Google+

L’importanza di avere velleità artistiche

giugno 2, 2012 Elisabetta Longo

Avere un padre di successo non è cosa semplice. Le strade sono due. O tentare una strada completamente diversa, o provarci senza paura di incappare in goffi tentativi. Che potrebbero pure essere ridicoli, come nel caso di Francesca Eastwood, una delle figlie dell’immenso Clint Eastwood. La ragazza ha le idee molto confuse. Dapprima deve aver pensato che poteva intraprendere la carriera televisiva con un reality, poi, tanto per non passare per una Paris Hilton qualsiasi, ha deciso di filmarsi mentre fa qualcosa di artistico. Il programma tv di cui è protagonista si chiama Mrs Eastwood & company e va in onda sul colosso americano del gossip, E! Entertainment ed è una sorta di Jackass fatto da imprese senza apparente senso con protagonista però una bionda, Francesca.
Nella prima puntata, ha tagliato in due con una motosega un paio di costosissime scarpe con il tacco di Christian Louboutin, le preferite di Victoria Beckham.

In questo nuovo episodio invece farà a pezzi un altro simbolo assoluto del lusso, la borsa Birkin, di casa Hermes, solitamente fatta con pellame pregiato. La taglierà in tanti pezzi e le darà fuoco. Il motivo? No, non solo perché si stesse annoiando, solo voleva fare un gesto artistico contro il consumismo e gli status. Strano che non sia stata capita. In giro c’è chi ha preso quest’impresa fallimentare come un insulto alla povertà, e l’ha minacciata di morte. Ma viene quasi da schierarsi a suo pro, visto che si trattava solo di un insulto all’intelligenza.

Per difenderla, ora, la parola è passata agli esperti, che sostengono che la borsa da lei bruciata non valesse effettivamente i centomila dollari dichiarati da Francesca, ma fosse un falso da bancarella. Se fosse vera, ci sarebbe il certificato di acquisto da parte di Hermes, che rilascia visto che ogni borsa che esce dalla casa francese è un pezzo unico. Tanto meglio Paris Hilton, allora, che quando si annoiava per lo meno faceva girare l’economia comprando borse altrettanto care.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

Commenti Facebook

3 Commenti

  1. Regards for helping out, superb info. “If you would convince a man that he does wrong, do right. Men will believe what they see.” by Henry David Thoreau.

  2. Santo Vonruden scrive:

    I simply want to say I’m beginner to weblog and seriously enjoyed your blog. Most likely I’m planning to bookmark your blog . You actually have superb articles and reviews. Thanks a bunch for sharing your blog site.

L’Osservatore Romano

L'Osservatore Romano

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova compatta nipponica debutterà in Italia a primavera 2015. Condividerà lo stile con le sorelle maggiori e sarà mossa da un quattro cilindri 1.5 a iniezione diretta di benzina o gasolio. Avrà dotazioni da vettura di categoria superiore

Debutta la declinazione in piccolo di X6. Ibrido tra SUV e coupé, promette come la sorella maggiore di dividere gli animi tra detrattori ed estimatori. Top di gamma è la xDrive35d da 313 cv, entry level le xDrive20i (benzina) e xDrive20d (diesel) da 184 cv. 4WD di serie per tutte

Nuova colorazione per la Hyper più sportiva, la Hypermotard SP 2015 è stata presentata al WDW 2014

Yamaha affronta il tema "tre ruote" puntando su dimensioni compatte, peso ridotto e assoluta facilità di guida. Obiettivo? Convincere gli automobilisti che una ruota in meno è meglio… Dai concessionari in agosto a 3.490 euro

Speciale Nuovo San Gerardo