Google+

La Galleria d’Arte Contemporanea di Arezzo omaggia il “suo” Vasari

settembre 7, 2011 Mariapia Bruno

 Viene ricordato ad Arezzo, la città che gli diede i natali cinquecento anni fa, Giorgio Vasari (1511-1574), uomo di cultura e artista apprezzato in tutta Italia, sia come letterato e scrittore delle due edizioni delle Vite (1550 e1568), fonti primarie per la nascita della moderna storiografia artistica, che come architetto e pittore. Attivo alla corte di Cosimo I de’ Medici, questo “giovane venuto dalla provincia” seppe conquistare una posizione strategia nel panorama culturale del tempo, divenendo amico dei maggiori intellettuali a lui contemporanei. Testimone e protagonista del Cinquecento, fu capace di confrontarsi con i diversi milieux culturali dell’Italia del XVI secolo raccontandone le contraddizioni, i gusti e le tendenze. Intitolata Giorgio Vasari. Disegnatore e Pittore. Istudio, diligenza et amorevole fatica, la grande mostra presso la Galleria Comunale d’Arte Contemporanea, aperta fino all’11 dicembre 2011, ne ripercorre puntualmente la vita e le opere attraverso un corpus di lavori frutto di importanti prestiti da musei e collezioni pubbliche e private di tutto il mondo.

 

Partendo dalle prime opere come la Deposizione nel Sepolcro del 1532 o il bellissimo Ritratto del duca Alessandro de’Medici armato degli Uffizi, si giunge alle composizioni piu mature, come gli Studi per gli affreschi della Cupola di S. Maria del Fiore a Firenze provenienti dal Louvre o la Resurrezione del Mora Ferenc Museum di Szeged in Ungheria. Si potranno inoltre vedere per la prima volta insieme la Fucina di Vulcano degli Uffizi e il grande Studio preparatorio per la Caccia d’Amore del Louvre. Tra le chicche, una lettera originale scritta nel 1560 da Michelangelo a Cosimo I in cui l’artista esprimeva un parere favorevole circa il progetto di Vasari per i lavori di Palazzo Vecchio e il dipinto, restaurato per l’occasione, Le Tentazioni di San Girolamo, realizzato nel 1541 su commissione di Ottaviano de’ Medici. A chiudere la mostra due tavole appartenenti all’altare di famiglia della Pieve di Arezzo che Vasari ideò come una grande ancona, visibile da tutti i lati, con una imponente cornice e vari dipinti raffiguranti gli antenati e i santi patroni di Arezzo: da un lato spicca il gigantesco San Giorgio e il drago, dall’altro il Ritratto di Giorgio Vasari e della moglie Niccolosa Bacci come San Lazzaro e Santa Maddalena.  

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

I nuovi Michelin Road 5 alzano l’asticella: c’è più grip sul bagnato rispetto ai Pilot Road 4 e il degrado delle prestazioni è più costante

L'articolo Michelin Road 5, turistiche (non) per caso proviene da RED Live.

Nata dalla collaborazione tra Lapo Elkann e Horacio Pagani, la Pagani Huayra Lampo è una speciale one-off che s’ispira alla mitica Fiat Turbina

L'articolo Huayra Lampo, la Pagani di Lapo proviene da RED Live.

Una M5 è già di per sé abbastanza esclusiva e performante? Non tutti la pensano in questo modo. Tanto che la BMW ha presentato i nuovi accessori della linea M Performance dedicati alla berlina sportiva della Motorsport. Un’anteprima affiancata dall’unveiling della M3 30 Years American Edition. Una versione speciale allestita per celebrare i 30 anni […]

L'articolo BMW M5 M Performance: fibre preziose proviene da RED Live.

I nuovi Kymco People S 125 e 150 2018 si rifanno nel look e sfruttano motori di ultima generazione. Piccole novità anche nella ciclistica, aggiornata e ora più rigida.

L'articolo Kymco People S 125 e 150 2018 proviene da RED Live.

PROLOGO Cento anni fa, era il 4 novembre 1917, nella fase più cruenta del grande conflitto mondiale, prese il via la 13ª edizione del Giro di Lombardia. Incredibile come solo undici giorni dopo la tragica battaglia di Caporetto (24 ottobre), che ci costò 12.000 morti, 30.000 feriti e oltre 260.000 prigionieri, la Gazzetta dello Sport […]

L'articolo Giro di Lombardia, 100 anni dopo proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download