Google+

“Alla ricerca di Dory”, la Pixar ai suoi massimi livelli. Come (quasi) sempre

settembre 19, 2016 Simone Fortunato

Un po’ sequel e un po’ remake di “Alla ricerca di Nemo”, il film di Andrew Stanton è un viaggio ricco di colpi di scena verso il Padre, radice dell’esistenza

alla-ricerca-di-dory-film-cinema

La pesciolina Dory ha degli sprazzi di memoria: ricorda confusamente i suoi genitori. Partirà per un lungo viaggio per ritrovarli.

La Pixar ai suoi massimi livelli. Lo diciamo ogni anno anche se ultimamente un po’ meno (Arlo e prima Monsters University erano belli ma non meravigliosi, ma chissenefrega).

Alla ricerca di Dory riparte dove era finito Nemo, di cui costituisce un po’ un sequel e un po’ un remake. L’idea alla base è bellissima: nonostante tutti i difetti, tutte le mancanze, c’è qualcosa che non muore e non si dimentica mai. Un filo rosso che ti conduce al Padre e alla radice della tua esistenza.

Così, nel viaggio, complicato e ricco di colpi di scena, Dory pinna dopo pinna, incontro dopo incontro, amico dopo amico, ritrova i pezzi del proprio passato e li ricompone come in un puzzle. Viene in mente Inside Out e i ricordi primari o come si chiamavano.

Qui la cosa che commuove di più è che la realtà ti è sempre amica ed è rappresentata da un mare di incontri buoni e provvidenziali.

Alla ricerca di Dory, di Andrew Stanton

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Ariele scrive:

    A mio figlio fa venire in mente la frittura di paranza.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana