Nicole Kidman si è trasformata in Grace Kelly

Il biopic non è piaciuto ai Grimaldi, perché raffigura la principessa come triste e costretta in un ruolo che non le apparteneva

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

grace-di-monacoIl biopic su Grace Kelly aprirà il Festival di Cannes il prossimo 144 maggio. Il film sulla principessa ha fatto molto discutere, e non è per niente piaciuto alla famiglia Grimaldi, perché il regista Olivier Dahan ha concentrato la sua storia sulle difficoltà di Grace dopo l’abbandono cinematografico.

LONTANA DAL SET. Per volere del principe consorte Ranieri Grace aveva quindi abbandonato Hollywood e i copioni di Alfred Hitchcock, per rimanere nella più appartata vita di corte, tanto da dover rifiutare il ruolo femminile in Marnie, che poi andò a Tippi Hedren. Un volere alla quale Grace si adattò, ma che le dispiacque sempre. La sceneggiatura di Oliver Dahan si concentra proprio su questo periodo, senza arrivare a parlare della sua vecchiaia o dell’incidente che le causò la morte proprio a Monaco.

 

 

 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •