Musei statali gratis il 28 dicembre

Per la sesta edizione di “Una notte al museo”, i musei statali saranno aperti gratuitamente e con una fascia oraria prolungata fino alle 24

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Una notte al museo” arriva alla sua sesta edizione e rinnova l’appuntamento. Si tratta di un’iniziativa del Ministero dei beni culturali, per valorizzare il patrimonio artistico italiano. E permettere a tutti, durante le vacanze di Natale, di passare una giornata in compagnia dell’arte.

SABATO DIVERSO. Sabato 28 dicembre i musei statali saranno gratuiti, e il loro orario di apertura verrà prorogato dalle 20 alle 24, per un sabato sera diverso. Attraverso un comunicato del Mibact, il ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Massimo Bray ha spiegato: “Per le festività natalizie abbiamo pensato di regalare ai visitatori italiani e stranieri una giornata da dedicare al nostro patrimonio storico-artistico, che permetterà a cittadini e turisti di scoprire luoghi ed opere d’arte del nostro Paese”. Per conoscere tutti i dettagli dell’iniziativa e i musei che vi aderiscono basta andare sul sito ufficiale dei Beni culturali

VALORIZZARE. Anna Maria Buzzi, dell’ufficio per la Valorizzazione dei Beni culturali ha detto: “Allargare la fascia di fruizione dei luoghi del patrimonio statale è un segnale molto importante di apertura e di ascolto verso le esigenze dei cittadini, di cui abbiamo recepito le istanze attraverso una consultazione online. Aprirli gratuitamente durante le feste, poi, è un invito alle famiglie a coinvolgere anche i più piccoli, riscoprendo la funzione pedagogica dei musei”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •