Un’estate alla scoperta delle nostre isole

Sicilia, Sardegna, Corsica, Elba. Le mete ideali per soddisfare sia gli amanti delle spiagge sia gli appassionati di escursioni

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

corsica-spiaggia-shutterstock_416798650

Con l’arrivo dell’estate e delle vacanze, non c’è bisogno di andare in località esotiche e sperdute per scoprire posti immersi nella natura: il Mediterraneo offre un’ampia varietà di panorami mozzafiato, a portata di mano, ricchi di storia e cultura. Le isole sono le mete ideali per soddisfare sia gli amanti delle spiagge sia gli appassionati di escursioni, e allora ecco alcune tappe che meritano di essere visitate almeno una volta nella vita.

 

palermo-monte-pellegrino-shutterstock_653384797

Sicilia
Un concentrato di bellezze paesaggistiche, culturali e tradizioni culinarie. Imperdibile il capoluogo Palermo, dove il visitatore può perdersi nella scoperta della storia della città attraverso i suoi edifici, per esempio la chiesa della Martonara, uno dei più famosi resti del passato bizantino italiano, il Palazzo dei Normanni con la sua Cappella Palatina, i cui mosaici ne fanno una delle mete più visitate di Palermo, o il teatro Massimo in stile neoclassico, il terzo teatro lirico in Europa per dimensioni. Per vedere il golfo di Palermo dall’alto si può salire sul Monte Pellegrino, che è anche una riserva naturale, da cui si gode un panorama mozzafiato. La spiaggia di Mondello, qualche chilometro a nord del centro, è l’ideale per rilassarsi e fare il bagno in un mare cristallino.

 

sardegna-maddalena-shutterstock_663533884

Sardegna
Un’isola fatta di cale suggestive, pareti rocciose e una natura selvaggia, dove si può fare fare trekking e girare in mountain bike oppure immergersi in acque limpidissime. Le spiagge sarde fanno concorrenza a quelle caraibiche, basta guardare le splendide insenature della Costa Smeralda, Porto Cervo e Porto Rotondo. Molto celebre anche l’Arcipelago della Maddalena, particolarmente indicata agli amanti dello snorkeling e delle immersioni subacquee. Chi volesse scoprire la storia della Sardegna, non può perdersi le famose costruzioni nuragiche, i siti archeologici romani e i ruderi di antichi castelli medievali.

 

corsica-saint-florent-shutterstock_608087879

Corsica
Anche quest’isola francese può soddisfare contemporaneamente gli amanti di mare e montagna. Accessibile in auto o in bici, ci sono anche percorsi scenografici che si possono fare tranquillamente a piedi per godersi la natura. Chi invece desiderasse soggiornare in una località di moda e piena di vita, può dirigersi a Saint-Florent, che ha quasi l’aspetto di una città genovese. Molto famosa è anche la cittadella di Calvi, dove si può scendere nella baia o salire fino alla cappella in cima alla collina. Da non perdere, la città natale di Napoleone Bonaparte, Ajaccio, dove sono custodite, al museo Fesch, opere s’arte di Botticelli, Tiziano e Veronese.

 

isola-elba-portoferraio-shutterstock_634849649

Isola d’Elba
La regina dell’Arcipelago Toscano offre un panorama molto variegato, dalle montagne elevate come il Monte Capanne a spiagge incontaminate, da girare in barca per scoprire le varie calette. Portoferraio è una cittadina viva, con un borgo incantevole, e da Marciana Marina e Marina di Campo si possono osservare quotidianamente i pescatori che escono in mare con le loro barche. Essendo l’isola famosa per l’esilio di Napoleone Bonaparte, è interessante ripercorrere i luoghi cari all’imperatore, come la Villa dei Mulini, sua residenza principale a Portoferraio, il Teatro dei Vigilanti, costruito proprio su iniziativa di Napoleone, e la Chiesa della Misericordia dove ogni anno, il 5 maggio, si celebra una messa in onore di Bonaparte.

* * *

Per raggiungere tutte queste mete, oltre a Francia, Malta e Tremiti, il gruppo Onorato Armatori, composto da Moby, Tirrenia e Toremar, offre il network più completo di traghetti del Mar Mediterraneo (basti pensare che la compagnia prevede oltre 40.000 partenze programmate per il 2017). La destinazione più collegata è sicuramente la Sardegna, con partenze sia durante il giorno sia durante la notte.

La compagnia si contraddistingue inoltre per il servizio e la comodità del trasporto, tanto che Moby è stata eletta dai passeggeri miglior compagnia di traghetti all’Italia Travel Awards 2017. Oltre ai ristoranti, bar e area shopping, la compagnia riserva una particolare attenzione per i più piccoli, allestendo apposite aree gioco e, suo marchio distintivo, personalizzando le livree delle navi e gli allestimenti interni con i personaggi dei Looney Tunes e dei DC Comics per esprimere i propri valori di accoglienza alle famiglie.

Foto Monte Pellegrino (Palermo, Sicilia), Maddalena (Sardegna), Saint-Florent (Corsica), Portoferraio (Elba) da Shutterstock

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •