Google+
Good Bye, Lenin!
Good Bye, Lenin!
Angelo Bonaguro, laureato in Lingue e letterature straniere moderne, è ricercatore presso la Fondazione Russia Cristiana (www.russiacristiana.org), dove si occupa in modo particolare della storia del dissenso dei paesi centro-europei.

I messaggi del blog Good Bye, Lenin!

Good Bye, Lenin!
Alzi la mano chi non ha mai giocato a Monopoli, chi non ha mai sperato sadicamente che il fiaschetto o la candela finissero sul nostro Parco della Vittoria… Un gioco «che da generazioni alfabetizza i giovani sui meccanismi del libero mercato», come scrivono i sette...
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 2 settembre, 2013
Good Bye, Lenin!
È il ritratto di un uomo libero che si sottrae volentieri al protocollo presidenziale, quello che esce dal libro di Ladislav Špaček Dieci anni con Václav Havel (Mladá Fronta, Praga 2012). Ex-portavoce del presidente ceco, Špaček è stato testimone diretto di molti episodi che ne...
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 18 agosto, 2013
Good Bye, Lenin!
Tanja dai capelli rossi, sguardo un po’ assonnato, fa la storica e vive a Ekaterinburg  – pardon: Sverdlovsk, per i nostalgici. Mi scrive in un inglese un po’ stentato ma chiaro: «Naturalmente ho letto Solženicyn e altri autori del dissenso, i loro libri erano materia...
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 19 luglio, 2013
Good Bye, Lenin!
Quarant’anni fa dalla fabbrica di Bielsko Biała, nel sud della Polonia, uscivano i primi modelli della Fiat 126p, quella «piccina» (Maluch) che sarebbe diventata l’utilitaria-simbolo del panorama automobilistico polacco restando sul mercato almeno fino al 2000. I rapporti commerciali tra la casa torinese e la...
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 29 giugno, 2013
Good Bye, Lenin!
Cent’anni fa in un paesino sperduto a cavallo tra Boemia e Moravia nacque padre Josef Zvěřina (1913-1990). Sacerdote, teologo e storico dell’arte, trascorse 14 anni (dal 1952 al ’65) nelle carceri comuniste, vivendo questo periodo «con solennità, come una missione». Durante la Primavera di Praga...
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 11 giugno, 2013
Good Bye, Lenin!
Anche in Russia il crollo demografico preoccupa le autorità statali, che stanno proponendo una serie di misure e incentivi economici per rilanciare la «famiglia numerosa». Poco prima della dissoluzione dell’Urss, nel ’91, la Russia aveva vissuto un picco demografico raggiungendo una popolazione di 148.689.000 abitanti,...
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 28 maggio, 2013
Good Bye, Lenin!
Quando è uscita la notizia sulla Mitteldeutsche Zeitung, molti hanno pensato a una bufala: è sembrato piuttosto inverosimile, infatti, che alla metà degli anni ‘80 la famigerata Stasi tedesco-orientale si occupasse anche di dar la caccia agli UFO. Eppure i due materiali d’archivio riproposti dal...
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 15 maggio, 2013
Good Bye, Lenin!
Agnieszka Holland era ancora una studentessa all’Accademia delle arti e del cinema di Praga quando accaddero le vicende narrate nel suo ultimo film, The Burning Bush (Il roveto ardente), dedicato alla storia di Jan Palach, il giovane studente di filosofia che il 16 gennaio 1969...
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 27 aprile, 2013
Good Bye, Lenin!
«Oggi ho incontrato la mia futura moglie!» esclama il ventenne Aleksandr Šmeman dopo aver conosciuto, sui gradini che portano alla chiesa, Iulianija Osorgina, di un paio d’anni più giovane di lui. Aleksandr era nato il 13 settembre 1921 in una famiglia dell’aristocrazia russa che, avendo...
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 9 aprile, 2013
Good Bye, Lenin!
Si è conclusa a Bratislava la commemorazione del 25° anniversario della “Manifestazione delle candele”, quando nel marzo dell’88 alcune migliaia di persone si diedero appuntamento sulla piazza davanti al teatro nazionale slovacco per chiedere la libertà religiosa, nuovi vescovi e il rispetto dei diritti umani....
Good Bye, Lenin! - Angelo Bonaguro 28 marzo, 2013
Pagine:«1234567»
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sinuosa, sensuale, e con l’allure di chi ama farsi notare la E 220 Coupè CDi è sportiva più nell’aspetto che nella guida. Ottimo (e poco assetato) il motore, grande spazio e comfort per gli occupanti

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi Coupè proviene da RED Live.

La seconda generazione della naked Yamaha MT-07 costa 6.790 euro f.c. ed è cambiata nella forma e (in parte) nella sostanza. Per continuare una storia di successo

L'articolo Prova Yamaha MT-07 my 2018 proviene da RED Live.

I primi dati e le foto ufficiali della wagon svedese. Che mira a diventare il nuovo punto di riferimento fra le familiari medie di lusso. Con un design senza fronzoli e tanta sicurezza. A Ginevra ne sapremo ancora di più

L'articolo Nuova Volvo V60 – la station che seduce proviene da RED Live.

Carburante artico e additivi specifici: ecco le soluzioni per scongiurare la formazione dei cristalli di paraffina ed evitare il congelamento del gasolio nelle giornate di grande gelo. Aggiungere benzina nel serbatoio? Una trovata ottima per cambiare motore!

L'articolo Come evitare il congelamento del gasolio proviene da RED Live.

Passano gli anni ma il tre cilindri della Triumph Speed Triple rimane una delle moto da bar tra le più gustose. Ha coppia e cavalli giusti, non è una moto rapida, ma ha un bell'avantreno e una ciclistica sportiva: 13.850 euro la S e 15.950 euro la RS

L'articolo Prova Triumph Speed Triple 1050 RS proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi