Google+

In un video “undercover” accuse devastanti al colosso dell’aborto Usa: «Vendono organi dei bambini»

luglio 16, 2015 Benedetta Frigerio

La manager filmata in incognito descriverebbe anche tecniche di aborto illegali. La difesa dell’azienda: si tratta di «donazioni alla ricerca», è un «impegno umanitario»

planned-parenthood-organi-aborto-video

Negli ultimi anni sono circolati diversi video girati “undercover” nelle cliniche abortive americane con l’intento di svelare quello che avviene veramente al loro interno. Ma il filmato che ha iniziato a fare il giro del mondo un paio di giorni fa ha scatenato una vera e propria tempesta sul colosso del settore, Planned Parenthood, accusato dagli autori del sevizio, membri del Center for Medical Progress (Cmp), di vendere tessuti e organi dei bambini abortiti. Nel video appena pubblicato, ma girato l’anno scorso, appare Deborah Nucatola, direttore dei servizi medici di Planned Parenthood, che discute freddamente con il sedicente “acquirente” di parti del corpo umano.

«CUORE, POLMONI, FEGATO». Mentre beve vino e mangia seduta al tavolo di un ristorante, Nucatola spiega che «molte persone vogliono cuori intatti» e che per accontentarle si praticano gli aborti «sotto guida dell’ecografo, così [i medici] sapranno dove stanno mettendo i loro forcipi (…), si tenta di andare intenzionalmente sopra e sotto il torace, sa, così siamo molto bravi a ottenere cuore, polmoni, fegato». Secondo il Cmp queste parole di Nucatola dimostrerebbero anche che nelle strutture di Planned Parenthood si effettuano aborti a nascita parziale, una pratica che prima di essere dichiarata illegale negli Stati Uniti nel 2003 era utilizzata nei casi di gravidanza avanzata (si estrae dal grembo materno l’intero corpo del bambino a eccezione della testa, e si recide la colonna vertebrale causandone la morte). Nucatola nel video spiega che «il Federal [Partial Birth] Abortion ban è una legge, e le leggi sono interpretabili. Se il primo giorno dico che non intendo farlo [l’aborto a nascita parziale, ndr], quello che poi succede davvero non ha importanza».

«COINVOLTI I MASSIMI VERTICI». Il filmato è frutto di un lavoro investigativo di tre anni del Cmp, che lo ha pubblicato accusando «i massimi vertici» di Planned Parenthood di condurre una «attività criminale tesa a fare soldi con le membra dei bambini abortiti». Infatti a differenza di altri scandali emersi in passato all’interno di cliniche locali, il coinvolgimento di una delle responsabili della società a livello federale aggrava il caso. Tanto che alcuni politici – come il senatore del Texas candidato alle prossime primarie presidenziali del partito repubblicano, Ted Cruz – hanno chiesto al Congresso di indagare sui fatti denunciati dal Cmp. Mentre un altro candidato alle primarie del Gop, il governatore della Louisiana Bobby Jindal, ha annunciato un’indagine statale con l’aiuto dell’Fbi su «questa presunta attività illegale e malvagia» e ha promesso di «non rilasciare licenze» a Planned Parenthood «fino a quando questa indagine non sarà completata».

«DONAZIONI» E «RIMBORSI». Da parte loro, i vertici di Planned Parenthood si difendono sostenendo che non si tratta di compravendita di organi ma di legalissime donazioni alla ricerca scientifica secondo la volontà delle pazienti. Eric Ferraro, vice responsabile della comunicazione dell’azienda, ha negato l’esistenza di qualunque “financial benefit” legato alla vendita di membra umane: «Aiutiamo le pazienti che vogliono donare i tessuti alla ricerca scientifica, e lo facciamo come ogni altro provider di servizi sanitari di qualità, con il dovuto pieno consenso delle pazienti e sotto i più rigidi standard etici e legali». Attività – la donazione di organi dei bambini abortiti a scopi di ricerca – che una società di pubbliche relazioni ingaggiata da Planned Parenthood descrive come «impegno umanitario».
Nel filmato Nucatola parla con i finti acquirenti di cifre «per campione» che vanno dai «30 ai 100 dollari». Numeri che secondo Planned Parenthood rappresentano solo «congetture» della manager riguardo a «rimborsi che le filiali possono ricevere» a fronte delle spese sostenute per la raccolta e la fornitura del “materiale”.

TERRENO SCIVOLOSO. La vendita di parti del corpo umano negli Stati Uniti è sanzionata con pene fino a 10 anni di carcere. I “rimborsi” incassati da Planned Parenthood per l'”impegno umanitario” a favore della ricerca rientrano nella vendita o no? Nel video Nucatola appare essere cosciente di muoversi su un terreno scivoloso. «Mi piacerebbe trovare un modo per riuscire a normare anche questa pratica», dice, perché «ci sono un sacco di persone che pensano che quello che stiamo facendo è male». Purtroppo per lei però, almeno per ora, l’ufficio legale della Planned Parenthood non vuole intraprendere un’azione di lobbying, e l’ostacolo sarebbe «la composizione della Corte Suprema». Anche se, confida Nucatola, «questo genere di conversazioni avvengono già a porte chiuse tra i soci».
Non contribuisce a migliorare l’immagine di Planned Parenthood il fatto che nel video diffuso dal Cmb Nucatola accenni anche alla collaborazione con StemExpress, una grossa compagnia californiana per la ricerca biomedica. Su un volantino pubblicitario rivolto proprio alle cliniche di Planned Parenthood, pubblicato anch’esso dal Cmp, sono promessi a ripetizione «financial profits».


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

40 Commenti

  1. Sebastiano scrive:

    Niente panico, ora verranno i vari Shiva, Michele, Lucillo, xyeccetera ecc ecc. a spiegarci che è tutta una montatura e che ci sono i soliti “studi autorevoli” che dimostrano il contrario.
    Eppoi di tutta questa storiaccia, in italia il fatto e la repubblica non hanno pubblicato niente. Figuriamoci quindi se la notizia può essere vera…

  2. Quercia scrive:

    Visto il mio timore che i vari giornali, radio, programmi di approfondimento, telegiornali e talk show vari non si “accorgeranno” di questi fatti, ringrazio Tempi.it per continuare ad informarci.

    PS: consiglio di andarsi ad informare su cos’è il parthial-birth abortion

    • Giannino Stoppani scrive:

      A proposito del tuo poscritto in cui consigli di informarci “partial birth” ti ringrazio tanto, ma a me e alle mie coronarie basta e avanza l’accenno che se ne fa nell’articolo.

  3. Matteo scrive:

    Gran bel dibattito quello sull’aborto, un vero peccato non avere mai un parere da parte di coloro che l’hanno subito.

    • SUSANNA ROLLI scrive:

      E’ vero, Matteo, il feto -mi piace di più chiamarlo bambino…anche se in questo caso mi dispiace!- sente che arriva la morte (dovrebbero arrivargli solo carezze all’innocente con l’unica colpa di esistere) e si dimena, cerca di “scappare” -per così dire…Ma che bello questo mondo falso dove impera la cultura della morte..Morte ai piccoli, all’innocenza dei piccoli (gender), ai vecchi, alle famiglie….ma lunga vita alle cocche(galline)!
      Le mamme generose che si rinfrancheranno il cuore pensando che l’eliminazione del piccolo figliuolino non sarà stata inutile, sarà sacrificato al dio-scienza il quale ringrazia sentitamente…Tony Caproni e compagnia bella, “si estrae il corpicino e si tiene dentro la testa e si recide la colonna vertebrale”: io lo sapevo già, e voi? Un fremito? Un piccolo sussulto?
      A fatica ho potuto scrivere sin qui. Ma non ho finito; spero di cuore che questa notizia faccia il giro del mondo, che risvegli le coscienze addormentate, che susciti altro che gruppi in preghiera davanti alle cliniche abortive” a scomodare i comodi: un fiume di persone scomode auguro io al mondo; perchè Dio -che -oso dire- si “gira dall’altra parte per non vedere”, c’è.

  4. Yusuf scrive:

    L’unico vero “valore occidentale” si rivela essere, more solito, sempre e comunque il Profitto.

    • SUSANNA ROLLI scrive:

      Non per tutti, Yusuf, per la sottoscritta e per tanti altri, no. Occorrerebbe fare una lucida analisi di quali sono i “valori orientali”….

  5. Angelo scrive:

    @Yusuf

    L’Occidente ha come unico vero valore il Profitto perchè è nato sulla relativizzazione di Cristo, e da qui dopo un lungo e penoso iter spirituale a ritroso ha proceduto alla desacralizzazione della realtà che conduce o ad un materialismo nichilista o ad uno spiritualismo soggettivista e privato.

    • yoyo scrive:

      Quella che descrivi è la Rivoluzione, per dirla con Plinio Correa de Oliveira, non l Occidente, che nasce cristiano e razionale.

      • Angelo scrive:

        Plinio Correa de Oliveira ed il suo movimento (TFP) è un altro esempio, in senso spiritualistico della deriva relativizzante dell’Avvenimento di Cristo da cui è nato l’Occidente.
        Il 18 aprile 1985, la Conferenza Episcopale Brasiliana dichiarò ufficialmente che per “il carattere esoterico, il fanatismo religioso, il culto nei confronti del capo e fondatore, l’abuso del nome di Maria Santissima” il movimento [Tradizione, Famiglia e Proprietà, fondato e presieduto da Corrêa] non era in comunione con la Chiesa; con ciò la Chiesa cattolica brasiliana negava ufficialmente qualunque legame con l’associazione (sebbene non con i suoi membri) ed esortava i fedeli a non iscriversi ad essa né a collaborare ( XXIII assemblea nazionale della Conferenza Episcopale Brasiliana, Itaici, 18 aprile 1985.)

        • yoyo scrive:

          La conferenza episcopale di allora era guidata da cattocomunisti dichiarati come Herder Chamara. La Tfp sono solo un branco di tradizionalisti isolati, che non vale un unghia del suo fondatore, che almeno in Rivoluzione e Controrivoluzione ci ha preso. Terzo, fate ridere voi, a distribuire patenti di ortodossia, quando mi par di capire che siete sempre i soliti marcioniti antiebraici.

          • Angelo scrive:

            A parte che “Herder Chamara ” aveva lasciato la diocesi il 2 aprile 1985, due settimane prima del documento, la informo che per questo “cattocomunista dichiarato” , vale a dire il Servo di Dio mons. Hélder Pessoa Câmara, la Santa Sede ha già approvato anche l’introduzione della causa di canonizzazione. Il nihil obstat della Congregazione vaticana per le Cause dei Santi all’avvio della causa è stato già firmato il 25 febbraio scorso.
            Vista la sua competenza ed acume la invio per ulteriori informazioni a questo sito chiaramente “cattocomunista dichiarato”.

            http://www.santiebeati.it/dettaglio/91544

            • yoyo scrive:

              Quel sito canta vittoria troppo presto. Voglio vedere quando la Congregazione per la dottrina e la fede dovrà analizzare le sue poesie abortiste e pro controllo delle nascite. Comunque ti stai fissando sul personaggio citato, quando dovevi fissarti sul concetto: l Occidente nasce e rimane fondamentalmente cristiano, quelli che tu condanni sono gli Illuministi, che di cristiano non hanno nulla e sono una escrescenza.

              • Yusuf scrive:

                E notoriamente l’Illuminismo non è nato nell’Occidente vero ?

                • yoyo scrive:

                  Si, ma dal rifiuto delle radici autentiche del Occidente. Voi islamisti cercate di distruggere l Occidente in tutti i modi facendoli coincidere con ciò che lo corrompe. Ma non è così. Il fatto stesso che qualcuno abbia fatto un video do denuncia contro PP testimonia che le radici del Occidente non stanno nelle sue corruzioni e qualcuno se ne ricorda. Lo so che a voi darà fastidio, ma con tutta probabilità gli estensori del video non sono cattolici, ma protestanti pro life come ce ne sono milioni in America. Neppure I protestanti sono tutti uguali. Voi volete tutte le vacche uguali per massacrarle assieme senza pietà.

                • yoyo scrive:

                  Certo che è europeo, ma non ne compone le radici profonde. Ha rappresentato un momento di smarrimento. L Europa è Notre Dame, non la Defense.

                  • xyzwk scrive:

                    E chi stabilisce cosa nell’arco dei secoli costituisce le radici profonde piuttosto che momenti vari di smarrimento? La tua personale fede religiosa o semplicemente il susseguirsi dei cambiamenti culturali che determinano l’evoluzione delle società?
                    Come sempre si ragiona su preconcetti e non oggettivamente sui fatti reali senza voler darne personali interpretazioni.

                    • yoyo scrive:

                      Quello che costruisce e non conduce, invece, al suicidio societario e culturale.

                    • yoyo scrive:

                      Voler eliminare le radici cristiane è preconcetto.

                    • xyzwk scrive:

                      No yoyo, significa chiudere gli occhi di fronte alla società e ai mutamenti di valori perché si ha paura dell’invito.

                    • Sebastiano scrive:

                      Tutto qui?
                      E sull’articolo neanche una parolina? neanche un tentativino di smontaturina, che so, un errorino di ortografia, almeno?

                    • To.ni scrive:

                      Cara xyzwk … come mai tu qui? Hai sentito la dolce ebrezza dell’aborto? Quell’emozione che , sapendo di mattanze, ti rende eccitante la vita?

                      Soddisfatta di cosa combina quella sozzura di manager? Sei una sua fan? Hai il suo poster autografato in casa?

                      Per una ignorante cronica, ma necrofila, può esistere un dubbio di questo tipo (e parla di preconcetti la bestia) . Un ignorante che non riesce a vedere le radici comuni che legano Illuminismo, Nazismo e Comunismo.

                      Abituata alla menzogna fa la sofista sul “e chi lo stabilisce”

                      Basterebbe vedere gli istituti di carità, le biblioteche, gli ospedali, le università . Basterebbe considerare che l’occidente cristiano è la sola parte del mondo che ha visto nascere e prosperare Arte, Filosofia, Scienza.

                      Cose che non avrebbero retto un giorno con la presenza di canaglie
                      come te.

                      La società non è mutata , è stata soggiogata (da quei burocrati viscidi che tu ami tanto e che vogliono stabilire la giusta vita delle persone)

                      PS: Volevi essere al tavolo con quella zo…. ( non puoi offenderti… se lo è una donna che lavora in fabbrica) di pari grado tuo a brindare sugli affari che vanno a gonfie vele? Su corpi sfracellati e venduti?

                      Non pensavo che avresti partecipato a questa discussione… ma hai quella facci come la …..(immagina)

                  • Yusuf scrive:

                    L’Illuminismo non è europeo, ma è occidentale. Sono due cose profondamente diverse.

                    • yoyo scrive:

                      Sbagliato. Ci sono nazioni che non hanno avuto illuministi. Quelli italiani, per esempio, furono molto sui generis. Non è comunque un motivo sufficiente per condannarci tutti a morte.

                    • To.ni scrive:

                      Neanche il sistema americano ed inglese.

  6. Daniele scrive:

    C’è un errore, lì dove si dice che ”secondo il Cmp queste parole di Nucatola dimostrerebbero anche che nelle strutture di Planned Parenthood si effettuano aborti a nascita parziale”.

    In realtà la parte in cui emerge la pratica dell’aborto a nascita parziale non è quella indicata dall’articolo, bensì quella in cui la Nucatola parla di ”girare” i bambini per far uscire prima i piedi, così da poter avere un cranio intatto. Nel video ‘corto’ da 8 minuti, inizia a 3:55.

  7. yoyo scrive:

    Per Xy…L invito a gettarci anche noi dal ponte lo decliniamo volemtieri. Si tenga le sue magnifiche sorti e progressive, noi continueremo a chiamarle crimine e depravazione.

    • xyzwk scrive:

      Yoyo, per quanto mi riguarda puó fare quello che vuole e chiamare il cambiamento anche Giuseppina se le fa piacere ma resta il fatto che i cambiamenti si producono ugualmente suo malgrado. Si rassegni!

      • yoyo scrive:

        Anche noi cattolici vediamo i cambiamenti, ma non rinunciamo a giudicarli secondo ragione. I cambiamenti non sono necessariamente buoni solo perché si verificano nel XXI sec.

        • Sebastiano scrive:

          To.ni, non hai capito: il cambiamento a cui Xyecc.ecc. aspira è quello a cui accenna l’articolo. Lui spera che al più presto venga autorizzato anche l’aborto post nascita e la compravendita di pezzi di ricambio. Solo in questo modo può avere qualche possibilità di rimpiazzare con materia grigia nuova quella che – tanto tempo fa – c’era nella sua scatola cranica, e che ora è deteriorata e/o evaporata.
          A forza di stare sul binario assieme a Oronzo e Caproni…

          • To.ni scrive:

            Sebastiano

            Xyzwk da quando è stata smascherata sulla sua ossessiva attività schizoide non ha più ragioni di manifestare in una miriadi di nik diverse anime abortiste (da Lena embrione parassita, Valentina la buona nonna di una volta che fa l’aborto con la morte nel cuore, a Filomena con aborto estrema ratio al preservativo rotto). Oggi si presenta con il vero volto: favorevole all’aborto in ogni modo e tempi fino all’infanticidio e la vendita delle membra.

            Io no so come siano fisicamente certi “personaggi” di cui godiamo della presenza, ma se esistesse una macchinario altamente tecnologico che riuscisse a riprodurre visibilmente il loro essere interiore ne uscirebbe una figura raccapricciante fuori dell’immaginario dei creatori di make up di film horror.

      • Menelik scrive:

        Anche nel 1932 in Germania i cambiamenti si produssero ugualmente malgrado le voci contrarie, prontamente ridotte al silenzio.
        Sette anni dopo scoppiò il finimondo, e il loro mondi finì miseramente.
        Questo occidente sarà sconfitto.

        • SUSANNA ROLLI scrive:

          No, si autosconfiggerà, ed è già a buon punto: guarda le culle vuote e il TG!, basta e avanza.

      • To.ni scrive:

        Xyzwk

        Che spiritosa … la creaturina. Giuseppina…. li chiamiamo.

        I cambiamenti sono solo buoni se soddisfano il suo ombellicaccio. Guai a ricordargli che i cambiamenti sono stati pure la calata dei barbari, l’avvento del nazismo, del Comunismo. La creaturina Abortina pensa di essere il progresso. Pensa che sta vincendo. Lei fredda come la morte, senza nessun segno di bellezza, grazia, intelligenza e spirito nelle parole che scrive. Solo aborto e frantumazione di famiglie la eccitano. Farebbe seccare una pianta con uno sputo.

        • giovanna scrive:

          Però, Toni, non dobbiamo mai scordarci, oltre alle sozzure che è riuscita a scrivere con l’horror nick Lena, che si tratta di una persona con problematiche psichiatriche, non pienamente responsabile di quello che scrive.
          Credo sia molto difficile vivere senza la bellezza, la grazia, l’intelligenza umana, senza spirito….è veramente triste….occorre sempre compatirla, intendo senza ironia.

          • To.ni scrive:

            Compassione, ci provo… ma avvolte rasenta l’impossibile.

            In questi giorni , forzatamente a casa, e più presente in alcune discussioni, ho sentito tante di quelle scelleratezze che il disgusto ha superato la soglia della sopportazione.

            In questa discussione, la nostra Xyzwk , difronte ad un obbrobrio come quello denunciato nell’articolo, non ha fatto la minima piega, nessuna presa di distanza…nulla . E’ favorevole, … il suo allineamento è totale e incondizionato fino all’infanticidio. Mi chiedo cosa gli manca per intervenire direttamente in culla. Cosa pensa quando vede una donna con un bel pancione.

            Sarà folle, ma di una follia condivisa. Mi immagino che conduce un attività di propaganda in qualche sede di femministe.

            Leggi questa sua perla:
            xyzwk
            20 giugno 2015 alle 01:01

            Se il servizio sanitario differenziasse quota “malattie” da quota “malattie congenite”, sarei in grado di non spendere i miei soldi per chi decide consciamente di mettere al mondo un figlio, malato, con un aspettativa di vita di pochi anni, che grava sulle mie tasche.

            E’ stata, per me, come una goccia che ha fatto traboccare il vaso.

            Non trova pieta per nessuno, non si fa toccare neanche dl idea che una infama come questa sopra può essere lette da una famiglia che aiuta un bambino in quelle condizioni.

            Compassione, si…ma è dura.

        • SUSANNA ROLLI scrive:

          Aiuto!

      • SUSANNA ROLLI scrive:

        X……………….K,
        si rassegnano i piccoli quando arriva la morte per mano di ……………persone perbene come ce ne sono tante nel mondo, e che vorrebbero CAMBIARE il mondo…PUAH!

La rassegna stampa di Tempi
Pellegrinaggio iStoria-Tempi in Terra Santa

Tempi Motori – a cura di Red Live

Una leggera hardtail in fibra di carbonio pensata per il cross country, anche quello con la tabella portanumero, ma versatile e divertente. Con prestazioni di livello e un prezzo accessibile è la bici ideale per completare il proprio garage.

La nuova generazione della SUV di Monaco, attesa al debutto nel 2017, potrà contare su di un pianale ultra light. Entreranno in gamma la versione M da almeno 430 cv e un’ibrida plug-in da 313 cv.

Tre giorni con le tre enduro da viaggio più blasonate: le abbiamo provate su ogni tipo di terreno e in qualsiasi condizione di guida. Hanno messo in mostra tre punti di vista sul mondo delle enduro "superdotate". La migliore? Dipende dal vostro carattere e da cosa volete fare

Confortevoli, tecniche e ben rifinite, ecco le nuove urban sneaker da indossare nella bella stagione. Sono unisex e costano 145 euro

Appassionati del pedale, delle 2 e delle 4 ruote, questa rubrica è per voi. Se non sapete cosa fare date un'occhiata. Se sapete già cosa fare, potremmo farvi cambiare idea...

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana