Google+

Un circo all’Opera

ottobre 20, 2016 Giuseppe Pennisi

La piccola Jesi sorprende sempre Per la prima volta in Italia una compagnia di circo contemporaneo trova casa nel teatro dell’opera.

el-grito-al-teatro-pergolesi-di-jesi

La piccola Jesi sorprende sempre Per la prima volta in Italia una compagnia di circo contemporaneo trova casa nel teatro dell’opera. Quello fra il circo El Grito e la Fondazione Pergolesi Spontini è un sodalizio ambizioso che poggia le basi su due linguaggi artistici all’apparenza distanti come l’opera e il circo ma che, anticamente, possedevano l’anima popolare. La scommessa è proprio far condividere lo spazio e le suggestioni del medesimo teatro – il Teatro Pergolesi di Jesi, palcoscenico storico aperto ininterrottamente dal 1798 – a creativi di diverso stampo, affrontando e facendo coincidere la produzione con le sensibilità del mondo nomade e trasversale del circo contemporaneo e quello più codificato dell’opera lirica.

Dalla Biennale Internazionale di Bruxelles, all’Auditorium Parco della Musica di Roma, dal Festival di Avignon al Festival Funambolika o a Bari con il progetto El Grito verso Oriente, El Grito si è esibito nelle arene più autorevoli della cultura in Europa e nel mondo. Di fatto, nel 2008 con l’arrivo di El Grito dalla sede di Bruxelles, per la prima volta in Italia si assiste al diffondersi di una compagnia di circo contemporaneo con oltre 1000 repliche fra i propri spettacoli e quelli ospitati. Infatti El Grito è riuscito in maniera sistematica a entrare nei più importanti centri culturali del Paese declinando questo nuovo linguaggio nei suoi tre luoghi simbolo: la strada, il teatro e lo chapiteau. All’oggi è una delle sole due compagnie di circo contemporaneo ad aver ottenuto il riconoscimento del MibacT, peraltro con il punteggio sulla qualità artistica più alto di tutto il settore FUS attività circense e di circo contemporaneo.

La Fondazione Pergolesi Spontini è fortemente attiva in Italia e all’estero grazie ad una intensa rete di collaborazioni e coproduzioni internazionali. Per celebrare questo nuovo sodalizio, il Teatro Pergolesi di Jesi apre le sue porte ad un intero week-end di performance della compagnia El Grito.

Il primo appuntamento, dedicato alle scuole e ai bambini, sarà sabato 22 ottobre alle ore 10, in occasione della 1^ edizione della Giornata Nazionale “Teatri Aperti e altri luoghi per lo spettacolo dal vivo”, fortemente voluta dal Ministro della cultura Dario Franceschini, e promossa da MibacT, Agis e Siae. In scena, il Circo El Grito in “Spettacolare Conferenza”, Lezione-spettacolo sul circo contemporaneo, a cura di Giacomo Costantini con Giacomo Costantini e Andrea Farnetani. L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento dei posti disponibili, l’età consigliata dagli 8 anni in poi. Attraverso riflessioni filosofiche ed etiche, la giocoleria, la musica e la danza, la compagnia El Grito racconta ai giovani spettatori la vita di un circense contemporaneo: una vita nomade e comunitaria, fatta di lunghi viaggi, frontiere e roulotte, spettacoli, allenamenti e avventure incredibili scatenando, di solito, effetti collaterali anche gravi quali: iper-immaginazione acuta, apatia verso i social network, attacchi di fantasia, eruzioni di idee.

Domenica 23 ottobre alle ore 18, El Grito inaugura la sua nuova casa e riparte dalle origini… presentando al Teatro Pergolesi il suo primo spettacolo, “Scratch & Stretch”, di e con Fabiana Ruiz Diaz e Giacomo Costantini, con le luci di Domenico De Vita. Lo spettacolo, prodotto con il sostegno di Espace Catastrophe (Bruxelles) è un viaggio sorprendentemente originale, un’esperienza sensoriale unica dove perdersi in un componimento sinfonico di acrobazie, giocolerie e musiche. Uno spettacolo sensibile e poetico, dove l’incontro tra circo, musica e teatro dà vita ad una tenera esplosione di energia che toccherà la vostra anima. Biglietti: intero € 10 – ridotto fino a 14 anni € 7

Da segnalare, che proprio in questi giorni sta prendendo vita tra Jesi e Maiolati Spontini il nuovo spettacolo della compagnia di circo contemporaneo, dal titolo ancora aperto di “Work In Progress”, di e con Fabiana Ruiz Diaz, Giacomo Costantini e Andrea Farnetani. Lo spettacolo nasce da una residenza creativa di settimane sviluppata presso il Teatro di Maiolati Spontini ed in collaborazione con il Comune di Maiolati Spontini, e sarà presentato in anteprima al pubblico presso lo stesso Teatro Spontini di Maiolati S. venerdì 28 ottobre. Biglietto per assegnazione del posto: € 1 fino ad esaurimento disponibilità.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Passano gli anni ma il tre cilindri della Triumph Speed Triple rimane una delle moto da bar tra le più gustose. Ha coppia e cavalli giusti, non è una moto rapida, ma ha un bell'avantreno e una ciclistica sportiva: 13.850 euro la S e 15.950 euro la RS

L'articolo Prova Triumph Speed Triple 1050 RS proviene da RED Live.

Botte piena e moglie ubriaca? I moderni pneumatici Sport Touring puntano a darvi di tutto un po’. Durata, miglior comportamento sul bagnato, e più efficacia nella guida “spigliata” sono i punti chiave su cui Michelin ha lavorato per il nuovo Road 5. Saranno riusciti nell’intento? Siamo andati in Spagna per verificarlo

L'articolo Prova Michelin Road 5 Sport Touring per vocazione proviene da RED Live.

Tutta nuova, la berlina del Leone graffia molto di più rispetto al passato. Perché è più corta e bassa, ha un design dinamico e la solita attenzione al look by Peugeot. La toccheremo con mano al prossimo Salone di Ginevra

L'articolo Nuova Peugeot 508, la berlina si fa bella proviene da RED Live.

Basata sulla piattaforma EMP2, ha due lunghezze, un bagagliaio smisurato e interni da berlina di lusso. Per elevare verso nuovi orizzonti il concetto di veicolo Multispazio

L'articolo Peugeot Rifter, la nuova multispazio a Ginevra proviene da RED Live.

Una storia, quella delle Sportster, nata nel 1957 e destinata a continuare senza sosta e senza eclatanti sorprese. Anche quest’anno infatti la famiglia si allarga e lo fa grazie a due nuove interpretazioni che combinano lo stile rétro ispirato ai canoni classici del mondo custom e le prestazioni pungenti del motore V-Twin 1200 Evolution.  IRON […]

L'articolo Nuove H-D Sportster Forty-Eight Special e Iron 1200 proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi