Google+

Tabacci: “No alle nozze e alle adozioni gay”. Video di tempi.it

marzo 21, 2012 Redazione

Video intervista esclusiva di tempi.it all’assessore del Comune di Milano: «Mi pare del tutto sbagliato scimmiottare un rapporto così delicato e trasformarlo in un fatto che ha una rilevanza di natura costituzionale». E sulla possibilità per i gay di adottare bambini: «Troverei del tutto sbagliato che nozze fra persone dello stesso sesso siano il presupposto per arrivare a forme di adozione».

In questa intervista video esclusiva a tempi.it, Bruno Tabacci, assessore al Bilancio, Patrimonio e Tributi di Milano spiega la sua posizione a riguardo delle unioni omosessuali. Tabacci si dice favorevole a un’estensione dei diritti civili per le coppie delle stesso sesso, ma contrario al matrimonio gay e alla possibilità per queste coppie di adottare dei bambini.

Tabacci illustra così la propria posizione in merito a un dibattito pubblico tornato di cronaca dopo la sentenza della Corte di Cassazione: «Penso si possa andare verso un’estensione dei diritti civili. Penso che sia un atto umano che debba essere considerato e rispettato in tutta la sua profondità». 

Parlando però delle nozze fra omosessuali, l’assessore milanese è netto nel rifiutare di «scimmiottare un rapporto così delicato e trasformarlo in un fatto che ha una rilevanza di natura costituzionale. Mi pare del tutto sbagliato. La famiglia, nei suoi affetti sia religiosi sia civili, va tutelata perché è la sede in cui si snoda la vita sociale».

Tabacci aggiunge anche una riflessione sullo stesso argomento: «Troverei del tutto sbagliato che nozze fra persone dello stesso sesso siano il presupposto per arrivare a forme di adozione». Tabacci spiega tale convincimento facendo riferimento alla propria personale esperienza: «Mi è capitato di diventare orfano di padre da giovane. Il solo fatto di riconsegnare compiti in cui c’era solo la firma di mia madre» mi faceva sentire «diverso».  «Quindi – prosegue Tabacci – immaginiamo un bambino che, a differenza degli altri, possa immaginare di avere due genitori dello stesso sesso. Mi pare una decisione forzata perché, non solo non va nella direzione della natura, ma in un’altra direzione».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.