Google+

Ora il Papa viene insultato in prima pagina. Ma il tribunale condanna il magazine tedesco

luglio 11, 2012 Redazione

L’Associazione dei giornalisti tedeschi difende il magazine Titanic che ha insultato in prima e ultima pagina il Papa con due fotomontaggi. Ma il tribunale di Amburgo fa ritirare le copie del numero.

Un fotomontaggio di Benedetto XVI con la tonaca bianca macchiata di urina in prima pagina e uno in ultima con il papa girato di spalle e una macchia marrone sul vestito. È per queste due immagini che ieri il tribunale di Amburgo, su richiesta del Vaticano, ha stabilito che la rivista satirica tedesca “Titanic”, che le ha pubblicate, dovrà ritirare le copie del numero pena una sanzione economica di 250 mila euro.

I vescovi tedeschi hanno rilasciato un comunicato in cui si rallegrano «per la decisione rapida del tribunale di Amburgo» che «fa capire quando la satira non è più tale ma ferisce e offende la persona», in questo caso di Joseph Ratzinger. La rivista, insiste la nota, «va oltre qualsiasi misura sopportabile» e rappresenta una «violazione dei diritti personali del Papa».

Dal canto suo il direttore della testata Leo Fischer
si è difeso affermando che la copertina, dal titolo «Allelujah in Vaticano. Trovata la fonte della perdita», allude alla felice risoluzione dello scandalo di Vatileaks e mostra il Papa che dalla felicità si rovescia addosso la Fanta, bevanda che gli piace molto. Fischer ha aggiunto che spera «in un colloquio personale» con il Papa per chiarire tutto e sottolinea che è «la prima volta che un Papa procede per vie legali».

L’Associazione dei giornalisti tedeschi (Djv) si schiera al fianco della rivista. La disposizione contro la copertina del papa sarebbe «esagerata», ha criticato il presidente del Djv Michael Konken: «Anche il papa deve accettare la satira», ha dichiarato, aggiungendo che sul «cattivo gusto» dell’immagine scelta dal giornale si può anche discutere. Ma Domenico delle Foglie, presidente di Copercom (Coordinamento delle Associazioni per la Comunicazione), dichiara che «i colleghi (colleghi?) di “Titanic” questa volta non possono appellarsi al più classico: “È la satira bellezza!”. La copertina e la controcopertina della fortunata rivista tedesca, di satirico non hanno proprio nulla. Anzi».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.