Google+

Le tre armi per sconfiggere il Diavolo: ragione, libertà, dignità. Spettacolare intervista all’esorcista Babolin

aprile 30, 2014 Redazione

Evitate spiegazioni sensazionalistiche, il Maligno lo si combatte con un «doveroso discernimento». La confusione e la schiavitù dell’istinto, l’amore e il perdono. Da non perdere

diavolo-donna-signorelliCome si sconfigge il Diavolo? Oggi su Avvenire è stata pubblicata un’interessante intervista a don Sante Babolin, esorcista a Padova e autore di un libro appena pubblicato dalle Edizioni Messaggero Padova (L’esorcismo. Ministero della consolazione). Diciamolo subito: l’intervista a Babolin è di notevole interesse soprattutto perché il sacerdote tratta il tema del male e del Maligno rifuggendo spiegazioni sensazionalistiche e, come spesso vediamo sia sulla stampa laica sia su quella cattolica, approfittando del tema per ingenerare più curiosità che comprensione.
Invece la presenza del Diavolo è trattata da Babolin con grande accortezza, misura e – soprattutto – profondità di giudizio. Babolin, dalla sua, non ha solo alle spalle una trentennale esperienza di insegnamento alle Gregoriana, ma anche una conoscenza diretta della “materia”, avendo seguito negli ultimi sette anni «oltre 1300 persone con disagi dell’anima più o meno gravi. E si tratta di uomini e donne della sola diocesi perché ho deciso, d’accordo con i Superiori, di non accogliere le richieste che vengono da fuori diocesi. Un po’ perché non riuscirei, un po’ perché è importante che i vescovi comprendano l’urgenza del problema e non trascurino la nomina di esorcisti».

LA RAGIONE. Punto numero uno: l’uso corretto della ragione. Anzi delle «santità della ragione», come dice Babolin citando il filosofo Maurice Blondel. «È l’argomento decisivo», spiega nell’intervista. «Quando ero professore, il mio obiettivo era unire la cattedra (la ragione) con l’altare (la preghiera), senza sovrapporle, e ho considerato l’insegnamento come un ministero. Ora che sono sempre ancorato all’altare so di dover continuare a usare la ragione, l’unico strumento che un uomo possiede per esercitare il suo doveroso discernimento». Un discernimento che la cultura moderna contrasta correndo «il serio rischio di restare sempre alla superficie. Si apprezzano le sensazioni, si fanno collezioni di belle esperienze… Ma non si ragiona. Il tempo per il discernimento è ridotto al minimo. E questo è un guaio».

LA LIBERTA’. Punto numero due: la libertà. Babolin lo collega strettamente alla questione della ragione. Vivendo in un mondo che fa della spontaneità la modalità d’approccio a ogni questione, l’esorcista nota che, in questo modo, «la libertà sfuma, perché la radice della libertà sta nella ragione. La libertà è la ragione della ragione, perché sta nella scelta, come sostiene Blondel, influenzato dal De Consideratione di San Bernardo, che vede nella libertà dell’uomo l’immagine di Dio. Quindi diminuire la ragione vuol dire diminuire la libertà, significa diventare irresponsabili della realtà in cui viviamo, in balia dell’immediato, del “mi sento”».
È questo il grande inganno, che ormai è diventato il perno attorno cui ruota il nuovo concetto di educazione. «I giovani, ma sempre di più anche gli adulti – nota Babolin – dicono: “Se mi sento lo faccio”. Ma non è sul “mi sento” che si fonda la legge, la libera convivenza civile. Se c’è un impegno non devo aspettare di “sentirmi”. Ne vale della mia dignità di essere umano».

LA DIGNITA’. Punto numero tre: la dignità. «Tutto è collegato – spiega l’esorcista -: ragione, libertà, dignità. La mia dignità di essere umano si esercita nell’uso della ragione, del discernimento, nella consapevolezza di essere quello che sono: una sintesi perfetta di materia e di spirito. La santità equivale alla firma di sottoscrizione: mi riconosco per quell’essere sacro che sono».

CONFUSIONE E ISTINTO. Dove sta il Diavolo? Nella confusione, spiega l’esorcista. «È tipico del diavolo tenerci lontani dalla pienezza della nostra identità di esseri umani. La sua arma più sottile è la confusione, per cui non si sa più dove sia la destra e dove sia la sinistra, come la gente di Ninive alla quale viene inviato Giona. Ho imparato che, quando c’è confusione, c’è sempre il Maligno che opera».
Che armi usa? La seduzione. «L’attrazione per l’immediato, per il facile che si incontra, per il tutto subito e senza fatica», sono le false promesse del Maligno. «Ma non possiamo essere liberi se siamo dominati dai sensi e dall’istinto», dice Babolin. In altre parole, il Diavolo approfitta del nostro agire senza pensarci, senza mettere in campo la nostra ragione. «L’istinto è ciò che abbiamo in comune con gli animali. Ma l’essere umano è chiamato a gestire le cose secondo la ragione. Non è schiavo dell’istinto. È libero di dare ogni giorno una risposta all’amore di Dio che si riversa su di lui… Anzi, la vera libertà si attua amando. Si è liberi per amare, non si è liberi per essere liberi».

AMORE, PERDONO E SANTITA’. Ecco, l’amore. Qui Babolin risponde nell’intervista dando questa risposta: «Al Maligno dà fastidio l’amore umano. In un esorcismo il diavolo mi disse con rabbia: “Non sopporto che si amino!”. Si riferiva a una coppia sposata. Questo mi ha fatto molto riflettere sul ruolo fondamentale del matrimonio. Sono due le armi, in nostro possesso, contro il demonio: la preghiera, cioè la relazione d’amore con Dio Padre e l’amore per il prossimo. Il matrimonio è il sacramento dell’amore. Per questo il diavolo lo vuole distruggere. E tanti problemi si superano con un atto di perdono, che è un di più d’amore, che mette “ko” il diavolo».
L’amore è amore per la verità: «È nell’amore per la verità e nell’attaccamento a Cristo unico esorcista; per questo l’unico esorcismo è la Croce, che ha vinto definitivamente il Maligno. Cristo è il nuovo Adamo, capostipite dell’umanità nuova, insieme con sua Madre, la Beata Vergine Maria, nuova Eva, in un rapporto d’amore autentico».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

63 Commenti

  1. Paolo scrive:

    “Non sopporto che si amino!”. Tra i surrogati di Dio, il sesso, siamo franchi, è il più appetibile.
    E’ proprio un’icona di Dio. L’eros, l’amore umano è una pallida immagine (ma forte) dell’agape, dell’amore trinitario, senza condizioni, di quelli che come dicevo ieri in un commento sull’antropologia teologica di san Giovanni Paolo II. Solo realtà molto avvincenti diventano dipendenze, idolatrie. Impossibile che da un autolavaggio esca una religione. Possibile per il sesso. Il sesso è connesso con la religione perchè il cuore di ogni religione è una relazione sponsale con Dio. Solo Cristo è la risposta alla rivoluzione sessuale e alle seduzioni del Maligno, alle sue contraffazioni dell’amore umano, perchè ci offre la più intima amicizia con Dio.

    • mike scrive:

      mi sa che sei abbastanza preparato in teologia mentre io ne so quanto capita di leggere qua e là. comunque credo che la frase “non sopporto che si amino” dice tutto. tutta la storia umana, e della salvezza. la cosiddetta invidia del diavolo è dovuta a questo: l’uomo è polarizzato, è maschio o femmina. e persone di sesso diverso possono unirsi e generare. il diavolo non ha sopportato questo, essendo un angelo e gli angeli tutto ciò non possono farlo non essendo sessuati, anche se possono fare altre cose precluse all’uomo. e allora ha convinto l’uomo a non fare ciò che lui di certo non può fare.
      che sia così lo mostrano le usanze pagane oggi tornate di moda col termine laicismo o modernismo. in fondo sono un non far vivere esseri umani, prima o dopo la nascita, e sono un vivere male la sessualità in ogni modo in cui ciò sia possibile. il che poi comporta di procreare di meno. e anche non far andare d’accordo gli esseri umani. il che, anche qui, comporta un procreare di meno.
      tutta la storia umana è stata influenzata da questa invidia del diavolo verso l’uomo.

  2. domenico b. scrive:

    “la sua arma più sottile è la confusione”, afferma l’esorcista.
    Oggi stiamo veramente assistendo ad un ribaltamento di valori operato confondendo con le parole tante persone, per cui anche di fronte alle leggi più dannose per le persone, sono pochissimi coloro che se ne rendono conto e reagiscono.
    Anche tanti commenti su queste pagine sono fatti solo per confondere, per agitare le acque, per distogliere l’attenzione dalle cose davvero importanti, per cammuffare il male.
    Ma Gesù ha già detto: NON PREVARRANNO

  3. Paolo scrive:

    Il significato della vita che emerge nella Scrittura, ad ogni piè sospinto, è il combattimento spirituale. La stessa prospettiva domina la vita di tutti i santi, ache i più “gentleman”.I santi sono guerrieri spirituali, non gente perbene.
    Ciò che A. Heschel afferma di Dio (con mie parole), lo possiamo tranquillamente dire dei suoi amici: Dio non è lo ‘zio. Dio non è ‘caruccio’. Dio è un terremoto. Lo scrittore rabbino legge la psicologia dall’alto, dalla Bibbia, non la teologia dalla psicologia, evidentemente. Oh! Se tutti i sacerdoti ricevessero una formazione spirituale come don Babolin, come questo rabbino, o sotto il loro magistero!

  4. Shiva101 scrive:

    E’ ancora legale in questo paese praticare esorcismi?

    Usando correttamente la ragione mi chiedo con che criterio, diritto e competenza è consentito effettuare sulla mente di una persona con problemi anche psichici una pratica cosi invasiva e scioccante come quella di un esorcismo, dove un prete gira intorno al “paziente” invocando rituali strillando nomi di demoni e quant’altro con il rischio di sconvolgere ancora di piu quella persona?

    Questo signor Babolin dovrebbe stare in galera.

    • domenico b. scrive:

      Shiva, sei stato in ferie con Luca, che siete tornati tutti e due più squinternati che mai? Che vi è successo?
      Si è rotto il pulmann dell’arcigay davanti ad una chiesa, che vi siete innervositi così?

    • Menelik scrive:

      Per me dovrebbe, invece, andare in galera, o per lo meno avere conseguenze giudiziarie, chi pratica bullismo e mobbing contro gli omosessuali come contro i cristiani, e mi riferisco qua da noi nell’Occidente.
      Tu segui la religione atea, e nessuna te lo vieta.
      Noi seguiamo le religione cristiana nella variante cattolica, e pertanto crediamo a Dio, alla storicità di Gesù Cristo come figlio di Dio, e all’esistenza dei demoni.
      Sulla relazione tra malattia psichica e possessione demoniaca la Chiesa è molto cauta.
      Tu non ci credi, ma noi si.
      Noi non crediamo alle tue credenze, tu alle nostre.
      Siamo pari, cosa cerchi ancora?

      • domenico b. scrive:

        Menelik, secondo me shiva ci crede benissimo ai demoni…tanto da voler rinchiudere gli esorcisti in galera….o come lo spieghi tanto odio?

      • Shiva101 scrive:

        Menelik tu credi a quello che vuoi se ritieni il caso, ma effettuare “esorcismi” è assolutamente illegale perche è pericoloso per la mente di una persona debole e non avete nessun diritto di esercitare queste pratiche.

        A che titolo poi?

        Indurre una persona mentalmente debole a credere di essere preda di dei diavoli è semplicemente CRIMINALE.

        Dimostrate che la chiesa è effettivamente pericolosa quanto tutte le altre sette religiose, anzi piu pericolosa viste le dimensioni.

        • Ale scrive:

          Infatti l’esorcista prima invia dallo psichiatra e soltanto quando è accertata l’assenza di patologia psichiatrica procede con l’esorcismo.

          • Shiva101 scrive:

            L’esorcista non ha nessuna competenza e nessun titolo per mandare qualcuno da una parte piuttosto che da un’altra capito? In nessun caso nè prima nè dopo dovrebbe minimamente coinvolgere una persona con problemi DI SALUTE nei suoi rituali.

            Ma stiamo scherzando? adesso l’esorcista fa pure le diagnosi con formule in latino, vangeli e acque sante?

            Dovrebbero essere denunciati al pari dei pedofili.
            Denunciati come tutti gli altri medium e imbonitori e che __giustamente__ , sopratutto quando si parla di salute, vengono perseguiti a norma di legge.

            • ZakkWylde scrive:

              Shiva ma sei ritardato dalla nascita o hai problemi di vista e riesci a leggere bene i commenti della gente?? Mamma mia povera italia…

            • ZakkWylde scrive:

              Shiva ma sei ritardato dalla nascita o hai problemi di vista e non riesci a leggere bene i commenti della gente?? Mamma mia povera italia…

            • beppe scrive:

              basta confrontare le risposte di don Babolin e le escandescenze shiva per capire chi ragiona e chi no. che l’esorcismo sia un terreno delicato penso lo sappia per primo il sacerdote e non questi critici improvvisati. keep cool, shiva.

            • Toni scrive:

              Shiva101

              la possessione non ha nulla a vedere con la salute. Poi che tu ci creda o no , è insignificante.
              Ti sei un ignorante abituale e ti gioverebbe capire, se devi criticare, quale è il pensiero di chi hai la pretesa di combattere.

              • Fabio FLX scrive:

                Invece, la possessione c’entra molto con la salute.
                Può essere simulata, e quindi alla base c’è un disagio psicologico, o irrazionale, e quindi il disagio è di tipo psichiatrico.
                Poi certo, si è liberi di credere al diavolo e agli esorcismi, ma questo mica cambia la realtà dei fatti, è solo l’interpretazione di chi ha preferito il supporre al sapere.

    • Toni scrive:

      Leggi cento volte l’articolo e ripeti insistentemente nella tua testa ragione, libertà dignità. Sono termini dal significato arcano per te ma forse, così facendo, ottieni una scintilla di bene e la smetti di parlare di cose che sconosci e desiderare di mandare in galera persone.

      PS – inizia subito… non perdere tempo!

  5. Chris scrive:

    ora rispolveriamo pure gli esorcisti! Do nascimento non ce lo mettiamo?!?!?

    • beppe scrive:

      chris, do nacimento fa parte della cultura dello spettacolo e della superficialità di coloro che si fanno vanto di NON CREDERE ALLE LEGGENDE DELLA CHIESA e poi si fanno fregare così.

      • Shiva101 scrive:

        Forse non mi spiego bene io o FORSE fate voi finta di non capire:

        far cedere ad una persona malata con disturbi psichici
        che è posseduta dai diavoli E’ ESTREMAMENTE GRAVE.

        Instillare nella mente di una persona che ha gia dei problemi SERI che è vittima di possessioni demoniache E’ CRIMINALE.

        E non c’e nessuna autorizzazione per farlo.

        E se poi volete dire che il diavolo esiste e le formule latine dei rituali sono vere allora vi mettete allo stesso livello del DoNascimento di turno.

        E siccome la legge è uguale per tutti (ovvero vale ANCHE PER VOI), mettendovi al suo livello allora verrete trattati di conseguenza.

        E di conseguenza o Babolin, Amorth ecc… dimostrano che i demoni si aggirano sulla terra ed entrano ed escono dalle persone, dimostrano che i posseduti parlano, ovvero esprimono discorsi compiuti in lingue antiche e sconosciute (cosa IMPOSSSIBILE) oppure vanno in GALERA come DoNascimento.

        CHIARO?

        Spero di essermi spiegato.

        • domenico b. scrive:

          shiva, l’argomento ti interessa tanto da saltare il concerto del primo Maggio? O sei incavolato che ti fan fare gli straordinari subito dopo il ritorno dalle ferie?
          Le tue parole, come le tue minacce, fanno veramente tanta pena…. Hai tanto odio addosso, come fai a vivere bene? O è solo la maschera che ti hanno ordinato di indossare I tuoi capi all’arcigay?
          Se tu avessi un minimo di coraggio li manderesti al diavolo, e staresti davvero molto meglio…
          Comunque…grazie, che I tuoi interventi ci fanno sempre divertire

        • Giannino Stoppani scrive:

          Ti sei spiegato, ma non ti sei informato.
          Informati meglio.
          E comunque uno più ossesso di te non è facile trovarlo.

          • filomena scrive:

            Caro Giannino,
            Ti propongo come informazione e formazione sugli esorcismi un film che ti illuminerà. Si tratta de “il piccolo diavolo” con Benigni. Durante l’esorcismo al piccolo diavolo hanno chiesto: tu sei quella cosa schifosa che sta dentro alla signora? E lui ha risposto: no é la signora quella cosa schifosa che sta fuori di me! Come vedi la verità dipende da che punto di vista la guardi…..sicuramente però Benigni é molto più divertente come diavolo rispetto a quello in cui credi tu.

        • Toni scrive:

          Shiva101
          te leggo e… te piango!

        • Menelik scrive:

          Sei te che ti ostini a non voler capire.
          Il posseduto non è un malato mentale, non è pertinenza della psichiatria.
          Con lui la psichiatria ha già fallito.
          E’ resistente agli psicofarmaci.
          E’ un posseduto e basta.
          E quello che tu ritieni cosa impossibile, si è verificato più e più volte.
          La Chiesa considera reali possessioni forse uno su cento dei casi che le vengono presentati, e anche meno.
          Per voi materialisti questo è un altro pianeta, va completamente fuori dalla vostra sfera di comprensione.
          In quanto ad andare in galera, non ti rispondo qui per iscritto, lo penso e basta, se no mi bannano. Tanto ci siamo capiti, vero?
          Il problema vostro è che siete convinti (falsamente) di essere il metro di giudizio del mondo intero, a cui tutti si dovrebbero uniformare.

          • Shiva101 scrive:

            —- “Il posseduto non è un malato mentale, non è pertinenza della psichiatria”

            Non è pertinenza perche NON è riconosciuta!!

            CERTO che è un malato mentale, come altro pensi che venga considerato da un dottore??

            Pensi forse che la possesisone diabolica sia riconosciuta dal Ministero della Sanità ??

            – “La possessione demoniaca NON è una malattia riconosciuta dalla medicina o dalla psichiatria”

            – ” A coloro che SI CREDONO preda di una possessione demoniaca sono state spesso diagnosticati disturbi mentali quali isteria, mania, psicosi, schizofrenia ed altri[7][8][9]. Nei casi in cui è stato diagnosticato un disturbo di personalità multiplo (oggi chiamato disturbo dissociativo dell’identità, DDI)”

            – « Gli stati di possessione demoniaca corrispondono alle nostre nevrosi.»
            (Sigmund Freud)

            E’ per questo che la pratica dell’esorcismo è illegale e IMMORALE.

            —- “E quello che tu ritieni cosa impossibile, si è verificato più e più volte.”

            No, non si è MAI verificato.

            E’ in questi momenti che vi mettete al pari di DoNascimiento e come lui dovreste essere trattati.

            NESSUNO ha mai parlato una lingua a lui riconosciuta, altrimenti avremmo fatto la scoperta puiu importante dell’umanità e non esisterebbe nessun’altra religione.

            Se sei convinto di si , vai caro Menelik c’è il “”One Million Dollar Paranormal Challenge”” , vai e vinci il tuo milione di dollari SE HAI CORAGGIO.

            Portate davanti alle telecamere un indemoniato, sentiamo BENE le lingue che parla e quello che dice, vediamo tutti gli altri “prodigi” che compie.
            Fatelo in modo RIGORSO, non con video amatoriali del cacchio, sputtanatevi per bene dai.

            Oh attenzione… se poi è tutto falso pero ne subite le conseguenze, perche la legge è
            uguale per tutti VERO?
            Buffoni.

            Ma come Dio non si manifesta, non appare perche altrimenti si violerebbe il libero arbitrio (ma la Madonna evidentemente non è d’accordo e appare in continuazione a Medjugorie) e poi lo lascia fare al diavolo??

            Non sapete neanche usare la testa.

            —- “Il problema vostro è che siete convinti (falsamente) di essere il metro di giudizio del mondo intero”

            Certo, la scienza è l’unico strumento per giudicare il mondo intero.. ne conosci altri?
            IL TUO FORSE? o quello di un’altra religione?
            Ne scegliamo UNA A CASO?

            Cosa ne pensi caro Menelik degli spiriti dei miracoli dei riti e degli esorcismi delle altre religioni ??

            Non dirmi che sono tutte buffonate TRANNE la tua….!

            Siete irrecuperabili.

            • ftax scrive:

              Non sei irrecuperabile.
              Fin che c’è vita c’è speranza: le vie della Provvidenza sono misteriose e sanno usare anche l’ultimo istante…

            • Toni scrive:

              Shiva101
              Ma se sono esperienze che non conosci, dove la stessa medicina va in palla, di che parli.
              Tu fai un ragionamento elementare: non ci credo, e tutto quello che sostengono gli altri è falso.
              E’ un ragionamento imbecille tipico degli atei odierni cresciuti in batterie come polli.
              I fenomeni psichici nella possessione sono solo un elemento, e nemmeno il più importante.
              Non mi dilungo con te perché accozzi risposte a casaccio facendo copia ed incolla da Wiki, ma ti consiglio, come sempre, di prendere qualche libro in mano (se non sei allergico alla carta). Cosi se devi avversare qualcosa lo fai con più… dignità.

              PS – Ftax è un ottimista con te, spero che abbia ragione.

              • Shiva101 scrive:

                — ” non ci credo, e tutto quello che sostengono gli altri è falso.”

                Non ci credo perche è falso, ed è falso perche non è mai stato dimostrato nulla e non esiste NESSUNA prova (ovviamente).

                Come al solito il ragionamento l’imbecille lo fai tu.

                Dai che il “One Million Dollar Paranormal Challenge” ti aspetta, puoi diventare milionario vai con i tuoi esorcismi e facci ridere.

                • Giannino Stoppani scrive:

                  Ma guarda, dici le stesse tre cosette che mi ha obbiettato di un tale che si fa chiamare Giovanni.
                  Va a finire che lo vinco io un milione di dollari smascherando un para-culo.

                • Toni scrive:

                  Shiva101

                  Perché tu sai se esistono le prove o meno?
                  Dove le cerchi tu le prove … su Playboy?
                  Shiva … credimi sulla parola, sei un presuntuoso e i tipi come te le prove non le vedono nonché se gli sbattono nel muso (non solo in questo ambito).
                  Già dai post presenti significa che non hai idea di cosa sia una possessione e lo confini solo in ambito psichiatrico.

                  Tu mi fai ridere da quando ti leggo.

                  • Shiva101 scrive:

                    — “Perché tu sai se esistono le prove o meno?”

                    Ahahaha.. e certo non hai visto il TG ultimanente??
                    “Scoperto il Diavolo! Finalmente è stato scoperto il mondo Ultrattereno.
                    Era proprio come diceva Toni, il Papa e Padre Amorth, preciso preciso..
                    L’intera comunità scientifica è allibita.”

                    Ma portale TU le prove visto che le affermazioni sull’esistenza di queste cretinate le fai tu.

                    Avete paura della luce? della verita?

                    Dai portate queste prove alla LUCE dei fatti, dei controlli RIGOROSI e di tutto il resto..

                    Dai vediamo padre Amorth che al CERN, davanti alla comunità scientifica di tutto il mondo si mette a fare…… un esorcismo!!

                    Eh? Col CACCHIO che accettate la sfida VERO?

                    Avete paura di essere smascherati PER SEMPRE.

                    Preferite rimanere nell’ombra .. proprio come…. il diavolo!!

                    xGiannino

                    Come al solito non siete riusciti neache minimamente a rispondere in modo puntale e provato alle mie.. oBBiezioni….

                    Sapete e potete rimanere solo confinati alle fantasie o agli insulti.

                    • Toni scrive:

                      Shiva101

                      Vuoi le prove?
                      Qui?
                      Al carbonio 14 o al pistacchio 132?

                      Shiva… dai…… hai detto che la Chiesa ha inventato il diavolo, e non è vero.
                      Non hai idea di cosa è la possessione demoniaca.

                      Significa che affronti l’argomento con i piedi.

                      Ti potrei scrivere di uno degli episodi ( per es. uno dei più lontani ad illfurt ) che vide numerosi oppositori sulla veridicità della possessione e dei fenomeni. Ma quest’ultimi nessuno li negò (benché cercassero il trucco). Ma poi , dopo una attenta e profonda ricerca su Wiki (sei allergico alla carta dei libri ) mi sentirei rispondere da te: “Gli scienziati non c’erano!” “E chi lo ha detto che il fatto è successo!” ” tutto è spiegabile con la psichiatria” oppure “hi hi hi credi a queste cose hi hi hi!” ecc.

                      Conosco tutte le tue risposte, non sei una cima, quindi… che devo confrontarmi con te.

                      Mi piaci cosi come sei, non voglio cambiarti , e mi fai ridere.

                      PS – Lo vedi che minchionate che scrivi … l’esorcismo al CERN (Conseil Européen pour la Recherche Nucléaire).
                      Poi dici … “cattivi… mi insultano … sono tanto bravo”

                    • Shiva101 scrive:

                      — ” mi sentirei rispondere da te: “Gli scienziati non c’erano!” […] Conosco tutte le tue risposte”

                      Si esatto.

                      Gli episodi che si raccontano tienili per te e quelli che si DIMOSTRANO non li avete.

                      Consoci tutte le risposte e da quando è nato il mondo non potete dimostrare NULLA di queste cose.

                      I personaggi mitici tutti i popoli li hanno invetati e raccontati e ognuno li ha usati per scopi diversi.
                      La chiesa usa il diavolo per arricchirsi alle spalle dei creduloni come te.

                      Ciarlatani (e truffatori) di fatto.

                    • Toni scrive:

                      @ my Shiva 101

                      Truffatori e ciarlatani… ma devi dimostrarlo con il CERN!

              • Ottavia Voza scrive:

                Sono aperta ad ogni possibilità che mi concede la conoscenza del mondo e dell’universo che viviamo. Toni, per piacere, dici che bisognerebbe prendere qualche libro in mano. Posso chiederti la cortesia di darmi un pò di titoli che mi mettano in condizione di comrendere, appunto studiando, quello di cui si parla quando trattiamo di diavolo ed esorcismo?. Naturalmente mi occorrono, per acquistarli, Autore, Titolo, Casa editrice ed anno di pubblicazione. Eventualmente l’ISBN se sono pubblicati da case editrici europee.Ti ringrazio già da ora.

  6. Excelsior scrive:

    Il Diavolo si abbatte sconfiggendo la Chiesa, che lo ha creato.

    • Giannino Stoppani scrive:

      Allora mi sa che ce lo troveremo tra i piedi per un bel po’.
      A occhio e croce fino alla fine del mondo.

      • Excelsior scrive:

        Solo l’uomo potrà provocare la fine del mondo. Non ci sarà alcuna apocalisse sovrannaturale, alcuna “redenzione”, alcuna “giustizia”, alcuna “ira divina”. C’è l’Uomo. Con i suoi pregi e i suoi molti difetti. Dobbiamo lavorare assieme per garantire un futuro migliore per i nostri figli e per i figli dei nostri figli, non stare ad aspettare un messia che mai arriverà.

        Basta con le religioni del libro. Non hanno portato altro che odio, pregiudizio, ignoranza, superstizione e violenza.

    • Menelik scrive:

      Perché l’anno scorso su UCCR ti sei dichiarato seguace del demonio e hai detto di aver scelto come nick il nome di un demone?
      Ti sei messo a parlare di esoterismo e balle varie. Mi ricordo di averti letto.
      Adesso giri la frittata venendo qui a scrivere che distruggendo la Chiesa si distruggerebbe il demonio, cioè ciò in cui l’anno scorso hai detto di credere.

  7. Sara scrive:

    mammamia e poi c’è ancora qual cualcuno che si kiede il perchè la MADRE DI DIO dovrebbe apparire da oltre 30anni kiedendo di pregare seriamente e cambiare modo di vivere………..se le profezie di Medjugorie dovessero avverarsi ora quanti si salverebbero l’anima ?!?!?!
    commento riferito ai commenti…….

  8. paolo scrive:

    Sia gli spiritualisti che i laicisti credono al futuro: i primi per una vaga sentimentalità ottimistica;i secondi perchè il loro signore e salvatore è la scienza. Solo i credenti (ebrei ortodossi, cristiani e musulmani) sono infedeli, che non piegano il ginocchio al dio di Domani. Lo stesso accade per il diavolo: i primi per il solito vago ottimismo (credere nel diavolo non è “carino”, compassionevole, tollerante), gli altri perchè il loro dio non è capace di diagnosticarlo.A volte i primi ci credono, specie quando guardano l’Esorcista.
    credere nel diavolo significa pensarlo un essere preternaturale, morale, spirituale, personale e cattivo. Una di queste caratteristiche è sempre negata. Alcuni la fanno da naturalisti, che non credono al male morale (il peccato), ma solo al male fisico. Altri sono amorali, sono fobici dei giudizi morali. La maggior parte sono gnostici, che identificano lo spirito con il bene (e la materia con il male), e così per loro il male spirituale è solo un ossimoro. Altri sono socialisti, postmarxisti o libertari che vedono solo il male sociale, quello economico o delle istituzioni (da dove diavolo pensano mai che vengano le istituzioni?). Infine, gli ottimisti inguaribili non credono in nessun modo nel male.
    L’unico Uomo che non appartiene a queste categorie è Cristo. Non solo lo ha sperimentato, ma lo ha anche visto cadere.

  9. paolo scrive:

    Qual’è l’aspetto che gli spiritualisti trascurano non credendo nel diavolo? La verità, la realtà oggettiva, la sua conoscenza. Ed esistenzialmente? La forza, la motivazione di vivere, la passione di vivere, l’adrenalina.Qualunque beneficio essi possano ottenere negando l’esistenza del diavolo viene annullata, indebolita dalla perdita dell’opposto, in quanto viviamo nel tempo e nel relativo, e l’altezza della montagna la si misura solo dal contrario, dalla profondità della valle, della valle ad essa contigua. Questa perdita dovrebbe essere urtante particolarmente per gli spiritualisti, che di solito sono di sinistra, i quali sono allergici al conformismo, al confortevole, alla tradizione cattolica della famiglia solida delle campagne. Ma è proprio questo materialismo confortevole, rassicurante e borghese che li spinge a negare il diavolo. Ciò che amano è solo una versione “alternativa” di ciò che odiano.
    Senza Satana non c’è dramma, perchè senza di lui non c’è storia. La storia è “sfida e risposta”. Senza il primo sfidante del male, non c’è risposta del bene. La storia inizia da Genesi 3, non Genesi 1.

    • Shiva101 scrive:

      —- “Ciò che amano è solo una versione “alternativa” di ciò che odiano.
      Senza Satana non c’è dramma, perchè senza di lui non c’è storia. La storia è “sfida e risposta”.

      Eh?? Quando uno nasce nel mondo materiale deve avere un tetto sotto cui stare e si comincia a costruire case, a coltivare campi a fare vestiti a esplorare il mondo e tutto il resto.. come vedi la storia inizia e prosegue senza nessun bisogno del male..
      .. a meno che “la necessità” non sia un male di per se ma è un frutto che non passa dalle mani del diavolo.

      —- “Ciò che amano è solo una versione “alternativa” di ciò che odiano.”

      “visione alternativa” è attribuire l’ignoranza e i suoi effetti ad un’entità esterna creata ad hoc, peraltro inesistente fino a prova contraria.

      —- “Ma è proprio questo materialismo confortevole, rassicurante e borghese che li spinge a negare il diavolo.”

      Credere che con un avemaria ci si sia ripulita la coscienza è comodo confortevole e relativista ed è per questo che siete spinti a credere al diavolo!!

      La chiesa ha creato il diavolo per i suoi scopi, senza il diavolo la chiesa scompare.

      • ftax scrive:

        E senza la Chiesa, Shiva scompare?…

      • Toni scrive:

        Shiva101
        il diavolo esiste anche in altre culture, quindi non l’ha creato la chiesa.
        (ma tu, sommo asino… hai una confutazione di sicuro).

  10. paolo scrive:

    Il male non è cosa da poco, così non lo è il suo inventore.Satana ama lo stereotipo mediatico che lo dipinge in temini grotteschi. E’ una perfetta tattica diversiva, un inquinare le prove, un’anestesia che impedisce di fare la diagnosi di malattia. Nessuno, che non sia il Verbo Incarnato, ci ha mai messo in guardia con queste parole:Temete non chi vi può uccidere(fisicamente), ma chi vi può danneggiare anima e corpo (per sempre) nell’inferno.
    Gesù ha sempre preso sul serio satana, anche se non in modo ossessivo. Se non lo facciamo noi, come potremo mai dire di essere fra i suoi discepoli? Se facciamo obiezioni al timore di satana, o addirittura alla sua esistenza, o diciamo che è una follia crederlo, equivale a credere Cristo un impostore, negando l’Incarnazione(ossia la Sua divinità- sia Egli sempre benedetto, alleluia!) o la sapienza di Dio. Il Signore ha detto di concludere l’unica preghiera che ci ha dato con l’invocazione: liberaci dal maligno. La parola greca originale è un nome singolare, non un participio plurale, e ha davanti un articolo determinativo. La traduzione esatta non è”il male”. ma “il maligno”. Un settimo delle petizioni del Padre nostro riguardano costui. Un settimo della perfezione nella preghiera.
    Il diavolo è potente perchè ha uno sguardo magnetico: ricordate Ben Laden? Anche Hitler lo aveva, tanto più lui.E’ più maestoso di ogni cosa del cosmo, del mare.”E’ molto, molto grande”(ricordate il Settimo sigillo di Bergman?).
    I nostri nemici sono i principati e le potenze. Non possiamo vincere se non conosciamo il nostro nemico. Chi conosce questo nemico è un guerriero spirituale.Satana scimmiotta Dio continuamente, perchè è un bugiardo; Ama fare surrogati della famiglia cristiana, perchè è la realtà che più assomiglia a Lui, Dio Uno e Trino, alleluia!
    Infatti, nell’Apocalisse si mostra come una trinità non santa: la bestia, il dragone e il falso profeta, la prostituta di Babilonia, che scimmiotta la Vergine vestita di sole, Babilonia che parodia Gerusalemme, e il numero 666, una trinità di 6, il numero dell’uomo, per poter ascendere al numero santo di 7-
    Leone XIII aveva visto il secolo del genocidio, il ‘900, come il secolo che satana aveva chiesto a Dio.Auschwitz, Hiroshima, Bataan, il Gulag, Ucraina, Rwanda Burundi, Pol Pot, Mao: sono stati un male naturale o preternaturale ?Un marchese de Sade moltiplicato per milioni di volte…
    Anche un non credente non farebbe fatica a credere che se mai un Essere soprannaturale, pieno di bontà, fosse mai apparso, lo sarebbe stato 2000 anni fa, in Palestina.E così, per il male preternaturale: non può che essere accaduto nel secolo scorso.Non solo in posti primitivi, ma nella civilissima Germania, e molti tedeschi non si sono svegliati se non tardi. Ma soprattutto il fatto che la maggioranza delle democrazie liberali non sia scottata dal relativismo dell’aborto è una prova provata del trionfo gigantesco di satana in questo secolo appena passato. Una primavera di conversione può rendere il nostro secolo il migliore di tutti. O il peggiore. Cosa fa la differenza? Tu, lettore di Tempi, la tua personale santità,alleluia!

  11. Nicoletta scrive:

    Le tre armi per sconfiggere il diavolo: innocenza, purezza, amore

    • Paolo2 scrive:

      Shiva, invece di fare il bullo senza gli attributi, perchè non prendi il coraggio a due mani e denunci sul serio don Sante Babolin, padre Amorth e tutti coloro che con tono così assertivo reputi dover stare in galera?
      “Vanno in GALERA come DoNascimento.CHIARO? Spero di essermi spiegato”: così ho detto, così sia fatto !!!
      Ma non funziona proprio così, devi muovere un po il tuo sederino se vuoi dimostrare che il tuo agire è all’altezza del tuo sbraitare.
      Sei penoso come sempre, strilli solo per cercare di coprire quanto sei ridicolo….

      • Shiva101 scrive:

        “Ma non funziona proprio così, devi muovere un po il tuo sederino se vuoi dimostrare che il tuo agire è all’altezza del tuo sbraitare.”

        In parte condivido, ma non faccio il commissario di polizia.

        Visto che, fino a prova contraria, si tratta di truffa e abuso della credulità popolare queste pratiche esorcistiche dovrebbero essere perseguite a norma di legge esattamente come i rituali con il sale di WannaMarchi.

        Siete in grado di dimostrare davanti ad un tribunale che una persona parla lingue sconosciute e tutto il resto?

        Credo proprio di no.
        Avete la coscienza sporca.

        E avete anche il dovere di portare quelle prove e se non lo fate allora siete dei truffatori, pertanto spetta alla legge il dovere di perseguirvi.

        • Alvaro il Laido scrive:

          Non bisogna essere commissari di polizia per fare una denuncia o un esposto alla magistratura.
          Coraggio, facci vedere chi sei.

        • VivalItalia scrive:

          Ciao arriga!
          Me so assentato qlche settimana, torno con qarche aspettativa e ce trovo ancora SCIVA er su odio ché ppoi quello che dimostra la presenza der demonio.

          Grazie a Dio da domenica scorsa abbiamo la certezza di du grandi uomini e santi che proteggeranno l’Italia e il popolo di Dio dar nemico.

          ADieu

  12. melodia792 scrive:

    Aggiungerei anche che nell’istinto e nell’emotività si crede di esprimere la propria libertà, ciò significa che chi si comporta così non crede che il diavolo esista, ed è ciò che lui vuole per agire indisturbato.

  13. Mario scrive:

    @Shiva
    al demone che è in te e che ti costringe a far negare la sua presenza puoi dire di andare a rosicare da un’altra parte per il fatto che non riesce ad intaccare noi cristiani che crediamo nell’amore di Dio che l’ha sconfitto!!!

  14. AndreaB scrive:

    Ho l’impressione che alcuni commentatori facciano come quelli che chiedevano a nostro Signore di scendere dalla croce, mentre stava morendo per noi… Oppure come quelli che volevano il miracolo a tutti i costi, ma il nostro Signore non li ha accontentati, se non con il segno di Giona… Dopo tre giorni e’ risorto… L’Amore spazza via ogni male perche’ e’ Lui il piu’ forte.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cittadino, fuoristradista, “agonista”, pratico o “alieno”. Cinque modi d’essere automobilista. Cinque modi d’interpretare SUV e crossover. Ecco 20 modelli che soddisfano ogni gusto e desiderio.

L'articolo SUV e crossover compatte: ecco le migliori 25 proviene da RED Live.

Ebbene sì, è accaduto. Anche il Giaguaro si è spuntato le unghie ed è sceso a compromessi con il downsizing. La rinnovata sportiva F-Type, disponibile in configurazione sia Coupé sia Convertible, verrà dotata di un “piccolo” 4 cilindri 2.0 turbo da 300 cv, destinato ad affiancare i confermati V6 e V8 Supercharged. Turbina twin-scroll Pietra […]

L'articolo Jaguar F-Type 2.0T: la prima volta del 4 cilindri proviene da RED Live.

In mezzo a tante amenità con gli occhi a mandorla, al Salone di Shanghai si possono ammirare anche alcune autentiche perle. Tra queste merita una menzione speciale l’Aston Martin Vantage S Great Britain Edition, una serie speciale tirata in soli cinque esemplari destinati proprio al mercato cinese. Ciascuno sarà venduto a 236.000 sterline, pari a […]

L'articolo Aston Martin Vantage S Great Britain Edition proviene da RED Live.

Fra dieci anni la Formula 1 sarà così. Autonoma? Elettrica? Impersonale? Nulla di tutto questo. Le monoposto di domani (ri)metteranno l’uomo al centro della scena. Ponendogli sotto il sedere quasi 1.400 cv. Parola di Renault che, con la concept R.S. 2027 Vision, svela l’orizzonte della massima serie dell’automobilismo sportivo. Abitacolo chiuso e casco trasparente Svelata […]

L'articolo Renault R.S. 2027 Vision: la Formula 1 del futuro proviene da RED Live.

Metti una mattina uggiosa, lo sguardo un po’ assonato che si posa sul nuovo Honda X-ADV parcheggiato in cortile e i contorni delle immagini che lentamente sfumano. Ecco che all’improvviso l’asfalto urbano muta in sterrato, lo skyline cittadino cede il posto alla vegetazione rigogliosa e alle spiagge dorate della Sardegna, mentre il completo elegante si trasforma in quello da […]

L'articolo Honda X-ADV, tra città e sterrato con Mariano Di Vaio proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana