Google+

La brutta giornata di Grillo. Clonato il simbolo del Movimento 5 Stelle (ma è tutta una sceneggiata)

gennaio 11, 2013 Redazione

Il comico prima chiacchiera con i fascisti di Casa Pound, poi si fa soffiare il simbolo del non-partito da un anonimo. Dubbi sul Partito pirata originale. Sarà quello con Johnny Depp presidente?

Giornata difficile per Beppe Grillo. Come tanti altri, passata in coda, davanti al ministero degli Interni a Roma, per depositare il contrassegno elettorale del non-partito e concorrere alle prossime elezioni. Difficile non solo questo, però. L’ex comico, oltre a farsi la coda, ha infatti dovuto subire l’assalto dei proseliti per le aperture ai membri di Casa Pound, e poi si è fatto beffare da un anonimo che è riuscito a registrare, prima di lui, un simbolo identico a quello del non-partito. «Ci hanno derubato», ha tuonato Grillo, all’uscita del ministero degli Interni. «Non sappiamo cosa sia successo ma si tratta di una vera truffa che vuole danneggiare il nostro partito». La beffa? Per Grillo è colpa del sistema. «Un sistema che sta collassando». «È tutto marcio», incalza, «se va avanti così ci sarà una rivoluzione violenta». Ma, in realtà, è tutta una sceneggiata perché la legge vieta di presentare simboli «identici e confondibili», quindi i grillini possono stare tranquilli: per le elezioni riavranno il loro simbolo sulla scheda.

L’APERTURA AI FASCISTI. Attendendo questa ipotetica rivoluzione, Grillo ha già cacciato senza molte remore gli ex fedelissimi Giovanna Favia, Federica Salsi e Valentino Tavolazzi. In compenso, mentre aspetta di entrare al Viminale, ha un cordiale scambio di battute con i giovani fascisti di Casa Pound: «Avete idee condivisibili, alcune più, alcune meno» ha spiegato Grillo, «se un ragazzo di Casa Pound vuole entrare a far parte del Movimento, non vedo problemi oggettivi».

ARTITO PIRATA PER JOHNNY DEPP PRESIDENTE. Se Grillo è in una botte di ferro (il marchio del M5S l’ha registrato la scorsa primavera) sarà invece difficile per Rivoluzione Civile di Antonio Ingroia far valere la paternità del proprio simbolo, anch’esso clonato ma che non risulta registrato all’ufficio marchi e brevetti. Fra le altre liste civetta ci sono il partito di Monti presidente per l’Europa (non è la lista del presidente del Consiglio ma quella di Samuele Monti, consigliere comunale), e un Partito Pirata (ce ne sono tre) che ha come presidente niente meno che Johnny Depp.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi