Google+

È meglio essere liberi e non stopper

ottobre 14, 2017 Weltroni Valter

Viaggio, perché è così che l’uomo si è fatto progressivamente una coscienza della natura del pianeta, dei confini tra terra e mare. Cartografia ed esplorazioni sono sempre state due dimensioni correlate.

Planisfero 39

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Viviamo in un tempo di arcigni stopper, votati a impedire il gioco dell’avversario, magari usando il gomito alto o il tackle più ruvido. Da ragazzo mi piaceva enormemente il ruolo del “libero”. Mi piaceva già dal nome, che mi sembrava evocativo della leggerezza, del volo. E poi Picchi, Scirea… Si preoccupavano di assistere i compagni eventualmente superati da un guizzante avversario e poi di impostare il gioco e, alla bisogna, di raggiungere l’area altrui e segnare. Rapido apologo sul calcio dei tempi di Rocco ed Herrera perché non appaia singolare l’elogio di una iniziativa editoriale de Il Giornale.

Doppia premessa. Primo: a me interessano più le idee degli altri che quelle di chi la pensa come me. Secondo: considero sbagliato che ci si consideri portatori dell’unica verità possibile e si neghi ad altre il diritto di cittadinanza o il rispetto dovuto. Il Giornale ha messo in campo una delle più belle e colte iniziative editoriali degli ultimi tempi: la pubblicazione di antiche mappe, di carte geografiche figlie della cultura del proprio tempo. Si chiama “Viaggio nel tempo” e non poteva esserci titolo migliore. Viaggio, perché è così che l’uomo si è fatto progressivamente una coscienza della natura del pianeta, dei confini tra terra e mare. Cartografia ed esplorazioni sono sempre state due dimensioni correlate. La seconda parola: tempo, è quella che spiega l’evoluzione dell’idea di mondo. Esistono carte geografiche antiche che ne descrivono uno irreale, figlio di leggende e non di scoperte. Oggi basta uno scatto da un satellite per conoscere come è fatta la terra. Ieri bisognava armare una nave, costituire un equipaggio, sfidare il vento e le onde, dotarsi di carta e penna e disegnare confini e insenature, arcipelaghi e isole. L’iniziativa de Il Giornale ci fa tornare a comprendere quanto sia importante per l’uomo viaggiare alla ricerca di quello che non conosce, piuttosto che fortificare il porto in cui si è arrivati. Insomma quanto sia meglio essere liberi, piuttosto che stopper.

Foto Shutterstick

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

Gestito da appassionati motociclisti, lo Spidi Store milanese di via Telemaco Signorini 12, mette a disposizione le ultime novità del marchio oltre a un servizio di tute su misura e di installazione di interfoni su caschi. Per festeggiare il suo primo anno di vita il negozio ha organizzato, in occasione di EICMA 2017, una serata all’insegna […]

L'articolo Spidi Store Milano spegne la prima candelina proviene da RED Live.

Tesla la tocca piano… presentando a sorpresa, in occasione dell’unveiling dell’atteso camion a batteria, l’erede dell’ormai storica Tesla Roadster. Una vettura che la Casa americana, con grande morigeratezza, non esita a definire “l’auto più veloce del Pianeta”. Una supercar elettrica che, ancora una volta, spiazza la concorrenza promettendo di ridefinire il concetto di performance a zero […]

L'articolo Tesla Roadster: zitti tutti proviene da RED Live.

Dopo la nuova generazione di Trafic SpaceClass, presentata lo scorso ottobre, Renault torna sull’argomento “business” con il lancio della nuova gamma Executive, studiata per rendere sempre più confortevole e ricca di tecnologia la vita a bordo di chi si sposta per lavoro. La Casa della Losanga dota quindi di contenuti premium tre vetture della sua scuderia, […]

L'articolo Gamma Executive, l’allestimento premium di Renault proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download