Google+

Dalla Romagna a Gerusalemme, musica per la pace

novembre 18, 2016 Giuseppe Pennisi

La Young Musicians Europea Orchestra porta la sua musica in un tournée in Emilia-Romagna e dopo una tappa al Quirinale approda a Gerusalemme e Betlemme

yury-revich-violinista

Tutti conosco l’orchestra West Eastern Divan creata nel 1999, Daniel Barenboim Edward Said e composta da giovani ebrei e palestinesi per promuovere,con la musica,la pace del Medio Oriente. In Italia, ma pochi lo sanno, si sta prendendo un’iniziativa analoga che prenderà il via in questo periodo natalizio: la Young Musicians Europea Orchestra, che inizia il suo cammino a Ravenna, porta la sua musica in un tournée in Emilia-Romagna e dopo una tappa al Quirinale approda a Gerusalemme e Betlemme. I giovani musicisti sono stati selezionati con grande cura tramite un concorso internazionale Le loro nazionalità sono una quindicina e comprendono Italia, Israele, Palestina, Russia, Canada, Usa, Ucraina, Albania, Lituania, Argentina, Sud Africa, Spagna, Albania, Finlandia.

L’Organizzazione Internazionale EMMA (Euro Mediterranean Music Academy) for Peace,la Cooperativa ravennate Emilia Romagna Concerti e l’Associazione Italia Giappone, con il Patrocinio dell’UNESCO, hanno organizzato un programma molto interessante.

Da qualche anno Emilia Romagna Concerti costituisce nel mese di dicembre la Young Musicians European Orchestra formata da giovanissimi musicisti provenienti dall’Europa e dal mondo, che si esibiscono prima del Natale in varie città Italiane e ripetono poi i concerti a Gerusalemme (parte occidentale) e a Betlemme, sotto la guida del Maestro Paolo Olmi. Per l’occasione, nella Regione Emilia Romagna viene attivata, insieme alle Associazioni del Volontariato e alle Prefetture, una raccolta di cibo, oggetti per lo studio e giocattoli che poi la Caritas si impegna a consegnare, prima di Natale, alle persone che ne hanno bisogno. Per alcuni dei concerti svolti nelle province di Ravenna e Forlì saranno regalati degli ingressi omaggio ai rifugiati e ai richiedenti asilo, nella convinzione che attraverso la cultura e l’arte si possa ottenere una maggiore integrazione sociale.

I concerti, le cui prove aperte al pubblico inizieranno il 4 dicembre a Cervia, sono organizzati insieme alla Fondazione EMMA for Peace – attiva con iniziative culturali soprattutto in medio Oriente – e alla Fondazione Italia Giappone – che celebra i 150 anni di relazioni diplomatiche con il Paese del Sol Levante – con il contributo del MIBACT, della Regione Emilia Romagna, del Comune di Ravenna e del Comune di Cervia, dell’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv, del Consolato d’Italia a Gerusalemme e di alcuni sponsor e mecenati che hanno condiviso questo progetto così impegnativo.

La Young Musicians European Orchestra si esibirà inizialmente a Cervia e a Ravenna sotto la guida del giovane Direttore Matthieu Mantanus, per poi passare alla direzione del Maestro Paolo Olmi a partire dal Concerto di Natale del 9 dicembre, che avrà luogo a Forlì nell’Abbazia di San Mercuriale.Il 10 dicembre l’Orchestra farà tappa a Rieti per un concerto-incontro con i bambini delle zone terremotate, mentre l’11 dicembre, alle ore 11.50, avrà luogo l’attesissimo Concerto al Quirinale, trasmesso in diretta da Radio 3 e Euroradio.

Il programma sarà il seguente:
Ciaijkovskij, Variazioni Rococò per violoncello e orchestra. Solista Jonathan Roozeman.
Paganini, Variazioni di bravura sulla preghiera del Mosè di Rossini. Solista Yury Revich.
Bottesini, Gran Duo Concertante per violino, contrabbasso e Orchestra. Solisti Yury Revich e Luis Cabrera.
Bach, Suite per Orchestra n. 3 in re maggiore.

Lo stesso giorno, l’11 dicembre, l’Orchestra partirà da Fiumicino per raggiungere la Terra Santa dove sarà replicato il Concerto rispettivamente il 12 dicembre, ore 20.30, nella Chiesa di Notre Dame a Gerusalemme, e il 13 dicembre, ore 18, nel Complesso della Natività a Betlemme.

Sia l’Autorità Nazionale Palestinese che il Governo di Israele hanno invitato ufficialmente il Maestro Paolo Olmi e la sua Orchestra a dirigere i Concerti di Natale in Terra Santa, considerando questa iniziativa come prioritaria e utile al dialogo internazionale.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Casa americana invoglia i giovani all'acquisto della moto dei sogni proponendo i modelli Street 750, Street Rod e Sportster Iron 883 a condizioni vantaggiose. Le promozioni scadranno il 30 aprile

L'articolo Il mondo Harley alla portata dei giovani proviene da RED Live.

Il 24 e il 25 marzo, se siete in zona capitale, non prendete impegni: ci sono gli Honda Days 2018 all’autodromo di Vallelunga. Si possono provare auto, moto e non solo…

L'articolo Honda Days 2018: 24 e 25 marzo, tutti a Vallelunga proviene da RED Live.

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi