Google+

“Capitale inetta”. Cosa c’è nel nuovo numero di Tempi

febbraio 8, 2017 Redazione

Nel settimanale in edicola da domani l’involuzione della giunta Raggi, il “momento populista” e molto altro. Con due nuove firme: Guia Soncini e Sandro Fusina

capitale-inetta-roma-tempi-copertina“Capitale inetta”. Con una vignetta di Vincino, la copertina del nuovo numero di Tempi, in edicola da domani, giovedì 9 febbraio, a Milano e Roma (nel resto d’Italia a partire da venerdì, qui l’elenco delle edicole dove trovarci), fa il verso al celebre “Capitale corrotta=nazione infetta” con cui titolò l’Espresso nel 1955. All’epoca Cancogni denunciava «il dilagare della speculazione edilizia a Roma», oggi ci tocca assistere all’incredibile involuzione della famiglia Addams grillina che (s)governa la città.

LA COPERTINA. Nel servizio di copertina Tempi racconta l’ascesa e la caduta dei “quattro amici al bar” che con il sindaco Virginia Raggi volevano cambiare il mondo ma si sono ritrovati ingarbugliati in storie di dossier e polizze. Come a commentare la cronaca di Giuseppe Alberto Falci, ecco inoltre un brano di Gabriele D’Annunzio che sembra spiegare i pentastellati con centoventi anni di anticipo.

MOMENTO POPULISTA. Il filosofo “infrequentabile” Alain de Benoist ci spiega in una lunga intervista perché il “momento” dei Trump, delle Le Pen e degli altri euroscettici non va interpretato come un fenomeno illiberale. Al contrario, è un tentativo di strappare la cosa pubblica dalle mani degli “esperti” e di restituirla al “demos”. Carlo Lottieri replica invece che per combattere i vizi dei demagoghi bisogna innanzitutto smettere di trattarli come fa l’élite sconfitta, come se fossero tutti la stessa cosa, una cosa brutta sporca e cattiva. Gennaro Sangiuliano costruisce poi un parallelo fra Reagan e Trump attraverso gli occhi dei media, subito ostili a entrambi (la storia si ripeterà?). Infine Rodolfo Casadei spiega perché è soprattutto la Germania a dover temere le intenzioni neo protezioniste del presidente americano.

SE QUESTO È IL NOSTRO CAMPIONE. Adesso la Cina si presenta a tutti come il grande antagonista di Trump a livello mondiale, la potenza economica che colmerà il vuoto lasciato dall’America nel mercato globale. Ma a guardare i numeri, e a sentire gli esperti, i nuovi paladini della libera concorrenza non sono molto leali. E la globalizzazione in versione Xi Jinping somiglia tanto a una colonizzazione.

RITORNO A NINIVE. Un reportage dalle città dell’Iraq settentrionale liberate dall’Isis, dove non è rimasto in piedi quasi niente e perfino il futuro è già stato distrutto. La cosa più difficile è convincere le persone a restare nel loro paese.

SPOSERÒ ANNIBALE CANESSA. Più che una recensione, il nuovo romanzo di Roberto Perrone si merita una dichiarazione d’amore: ragazze, il protagonista di questo noir milanese vi ruberà il cuore.

NUOVE FIRME. C’è tutto questo e altro ancora nel nuovo numero di Tempi. Compresi gli interventi di Giuliano Ferrara, Luigi Amicone, Pietrangelo Buttafuoco, Marina Corradi, Alfredo Mantovano, Fred Perri, padre Aldo Trento, Renato Farina, Pippo Corigliano, Guido Clericetti… E anche due grandi novità: “La buca del cuore” di Guia Soncini e le “Vite parallele” di Sandro Fusina.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

Gestito da appassionati motociclisti, lo Spidi Store milanese di via Telemaco Signorini 12, mette a disposizione le ultime novità del marchio oltre a un servizio di tute su misura e di installazione di interfoni su caschi. Per festeggiare il suo primo anno di vita il negozio ha organizzato, in occasione di EICMA 2017, una serata all’insegna […]

L'articolo Spidi Store Milano spegne la prima candelina proviene da RED Live.

Tesla la tocca piano… presentando a sorpresa, in occasione dell’unveiling dell’atteso camion a batteria, l’erede dell’ormai storica Tesla Roadster. Una vettura che la Casa americana, con grande morigeratezza, non esita a definire “l’auto più veloce del Pianeta”. Una supercar elettrica che, ancora una volta, spiazza la concorrenza promettendo di ridefinire il concetto di performance a zero […]

L'articolo Tesla Roadster: zitti tutti proviene da RED Live.

Dopo la nuova generazione di Trafic SpaceClass, presentata lo scorso ottobre, Renault torna sull’argomento “business” con il lancio della nuova gamma Executive, studiata per rendere sempre più confortevole e ricca di tecnologia la vita a bordo di chi si sposta per lavoro. La Casa della Losanga dota quindi di contenuti premium tre vetture della sua scuderia, […]

L'articolo Gamma Executive, l’allestimento premium di Renault proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download