Google+

Risorge a nuova vita il Museo d’Arte e Scienza di Milano

ottobre 8, 2012 Mariapia Bruno

Ci sono voluti vent’anni per portare a un nuovo splendore il Museo d’Arte e Scienza di Milano. Questa perla nascosta all’interno di Palazzo Bonacossa nei dintorni di Piazza Castello, con una superficie espositiva totalmente rinnovata, nuovi allestimenti e nuove stazioni interattive, si configura come la sede per eccellenza per appassionati e neofiti del mondo del collezionismo e dell’antiquariato. Nato dalla forte passione per l’arte e per il collezionismo del fisico di origini tedesche Gottfried Matthaes, il museo mette a disposizione del pubblico gli strumenti necessari – lenti, microscopi e testi esplicativi – per eseguire prove pratiche di accertamento dell’autenticità dell’arte. All’interno del Laboratorio Scientifico, invece, privati, esperti d’arte e restauratori possono cimentarsi nell’analisi dei dipinti antichi, di oggetti in avorio, in bronzo e in ceramica, e nella datazione degli oggetti di legno.

La stagione autunnale prevede, oltre le ormai decollate mostra sull’Arte Buddhista dell’Asia Orientale e le esposizioni didattiche su Leonardo riguardanti il suo Trattato della Pittura e i vent’anni trascorsi a Milano, la retrospettiva Otto Sguardi d’Autore, che espone fino al 26 novembre 2012 una serie di opere di tre scultori e cinque pittori contemporanei, la mostra Ancestral, simboli e testimonianze nella cultura spirituale dei popoli originali, che dal prossimo 27 novembre fino al 14 dicembre 2012 porta alla luce il rapporto fra uomo, natura e divinità attraverso gli oggetti d’uso quotidiano antichi e contemporanei, numerosi percorsi didattici per bambini, e una serie di conferenze legate dal tema L’idea e l’immagine, simbolismo dei Motivi Decorativi Asiatici.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sapete che il 60% delle V7 III, al momento dell’acquisto, sono richieste con almeno un accessorio montato (con prenza per quelli di ispirazione Scrambler o Dark)? Di più: per la sola V7 esistono a catalogo 200 parti speciali – fra queste ci sono ben 8 selle – mentre, se consideriamo tutti i modelli Moto Guzzi, […]

L'articolo Prova Moto Guzzi V7 III Rough, Milano e Carbon proviene da RED Live.

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.