Google+

Risorge a nuova vita il Museo d’Arte e Scienza di Milano

ottobre 8, 2012 Mariapia Bruno

Ci sono voluti vent’anni per portare a un nuovo splendore il Museo d’Arte e Scienza di Milano. Questa perla nascosta all’interno di Palazzo Bonacossa nei dintorni di Piazza Castello, con una superficie espositiva totalmente rinnovata, nuovi allestimenti e nuove stazioni interattive, si configura come la sede per eccellenza per appassionati e neofiti del mondo del collezionismo e dell’antiquariato. Nato dalla forte passione per l’arte e per il collezionismo del fisico di origini tedesche Gottfried Matthaes, il museo mette a disposizione del pubblico gli strumenti necessari – lenti, microscopi e testi esplicativi – per eseguire prove pratiche di accertamento dell’autenticità dell’arte. All’interno del Laboratorio Scientifico, invece, privati, esperti d’arte e restauratori possono cimentarsi nell’analisi dei dipinti antichi, di oggetti in avorio, in bronzo e in ceramica, e nella datazione degli oggetti di legno.

La stagione autunnale prevede, oltre le ormai decollate mostra sull’Arte Buddhista dell’Asia Orientale e le esposizioni didattiche su Leonardo riguardanti il suo Trattato della Pittura e i vent’anni trascorsi a Milano, la retrospettiva Otto Sguardi d’Autore, che espone fino al 26 novembre 2012 una serie di opere di tre scultori e cinque pittori contemporanei, la mostra Ancestral, simboli e testimonianze nella cultura spirituale dei popoli originali, che dal prossimo 27 novembre fino al 14 dicembre 2012 porta alla luce il rapporto fra uomo, natura e divinità attraverso gli oggetti d’uso quotidiano antichi e contemporanei, numerosi percorsi didattici per bambini, e una serie di conferenze legate dal tema L’idea e l’immagine, simbolismo dei Motivi Decorativi Asiatici.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

A fare da damigelle alla nuova SuperSport, vera regina dello stand Ducati all'Intermot, ci sono la Monster 821, le Panigale 1299 e le Multistrada 1200 m.y. 2017.

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana