Google+

Oggi canto un eroe atipico, il Signor Maestro di un tempo

ottobre 1, 2013 Pino Suriano
Il maestro Luigi La Battaglia

Oggi canto un eroe atipico, un maestro di scuola che moriva venti anni fa. Canto i suoi alunni di un tempo, oggi quasi ottantenni, che si sono riuniti per ricordarlo, hanno pranzato assieme e ricordato. Io con loro, indegno “aedo”, cronista grato.

Canto la pagina del registro di classe, conservata con cura dal “capoclasse” di un tempo, con le croci sui nomi dei tanti che non ci sono più. Ci sono le croci vicine e lontane nel tempo. Come quella di Aldo, il bambino che di quella classe faceva parte e  morì in quinta elementare per un’appendicite (si moriva anche di questo, allora).

Canto la guerra, perché quel maestro, per due mesi, lasciò i suoi alunni. Nessun problema di salute, ma una chiamata alle armi sul temibilissimo fronte francese. Fece salva la pelle e tornò in classe.

Canto la gratitudine del suo alunno: “Non mi ha mai dato schiaffi. La sua autorevolezza si imponeva con il solo sguardo”. Canto la passione del figlio (biologico, quelli “pedagogici” sono tantissimi, e sempre figli sono), commosso davanti a quegli anziani signori grati a suo padre, canto il suo sentire preziose tutte quelle facce.

Canto il desiderio della memoria, la memoria del semplice e del piccolo (che poi piccolo non è). In tempi in cui un maestro è poco più che niente, canto la gratitudine per una figura di cui non sappiamo più sentire il peso. Canto il maestro Luigi La Battaglia, uomo amato del mio paese, Rotondella.

Canto un maestro di scuola per cantare il maestro di scuola.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La seconda generazione della berlina ibrida plug-in nipponica percorre 100 km con un litro di benzina e sino a 50 km in modalità elettrica complice la ricarica solare al tetto. Confermato il powertrain ibrido da 122 cv. La batteria si ricarica in poco più di 3 ore.

Il design richiama elementi cari sia alle sportive BMW sia alle vetture maggiormente votate all’off road. La concept bavarese anticipa una nuova SUV coupé derivata da X1 che entrerà in produzione nel corso del 2017.

Ecco le nostre proposte per un fine settimana a pedali, a motore ma non solo. Se non sapete cosa fare date un'occhiata, se sapete già cosa fare potremmo farvi cambiare idea...

In casa Nissan si volta pagina: la Micra attuale va in pensione e lascia spazio a un nuovo modello molto più filante e sportivo che debutta a Parigi. Tre i motori a catalogo, due a benzina e uno diesel.

La nuova generazione della media sportiva nipponica può contare su di un’estetica estrema, degna di un tuner. Confermata la trazione anteriore, mentre il 2.0 turbo benzina potrebbe passare da 310 a 330 cv. Nelle concessionarie nella seconda metà del 2017.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana