Google+

La realtà immateriale e fisicamente impercettibile di Nicola Evangelisti

novembre 23, 2012 Mariapia Bruno

«Sono sempre stato affascinato dalla scienza – spiega Nicola Evangelisti, nuovo protagonista della Galleria OltreDimonre di Bologna – e ho cercato di visualizzare con le mie opere, scenari ipotizzati dalle teorie cosmologiche ma non visibili dai nostri sensi limitati. Gli aspetti della scienza che mi hanno maggiormente interessato sono quelli di indagine sulla natura dello spazio a varie scale di grandezza». È una riflessione sulla materialità inconsistente quella che l’artista esplora all’interno della mostra Temporary Illusiones, aperta dal prossimo 30 novembre al 19 gennaio 2013. Una materialità cangiante, la cui presenza può essere solo un’illusione, esplicata attraverso alcune installazioni e video-installazioni interattive il cui completamento percettivo è di natura mentale. «Ho lavorato sulla teoria della Relatività di Albert Einstein (struttura della spazio-tempo) – continua Evangelisti –  fino alla Geometria Frattale di  Mandelbrot per approdare ai paradossi delle più recenti teorie della Fisica Quantistica (Teoria del Multiverso)».

«A partire dall’11 settembre 2001 con gli attacchi di Al-Qaeda negli Stati Uniti e i gravissimi fatti che sono susseguiti, tra cui l’uso distorto da parte dell’amministrazione americana dei mass media, si è infranto il sogno di inviolabilità e di sicurezza del mondo occidentale. La scienza economica, come la scienza politica sono sfaccettature della contemporaneità ed è questa contemporaneità che viene assorbita e filtrata dalla visione e dalla poetica artistica». C’è dunque una analogia che per l’artista vale la pena di esplorare nella attuale situazione d’ambito sociale ed economico, ed anche la crisi internazionale è intrinsecamente legata alla virtualità della speculazione finanziaria che ha influito sulla realtà oggettiva d’ogni singolo individuo. L’economia reale è, infatti, finita in balia dell’economia virtuale, mettendo in crisi l’intero sistema economico occidentale. E se una volta la paura fisica era quella per la guerra fredda, oggi lo è per la guerra informatica condotta dagli hacker di stato, silenziose e invisibili presenze dagli effetti devastanti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Cos’è Le Northwave Extreme RR sono il modello di punta della gamma dedicata al ciclismo su strada. Utilizzo Ciclismo amatoriale al massimo livello, gare amatoriali e professionistiche. Com’è fatto Il nome dice molto della destinazione di queste scarpe: come se non bastasse “Extreme”, in Northwave hanno pensato di aggiungere RR, declinando la sigla con un […]

L'articolo Northwave Extreme RR (Road Race) proviene da RED Live.

Dopo aver provato l’hoverboard DOC 6.5, sicuramente il più particolare fra i gingilli elettronici proposti da Nilox, abbiamo deciso di fare un passo indietro (nel senso di ardimento) e posare i piedi con un equilibrio più immediato su altri due prodotti legati alla mobilità elettrica: il monopattino DOC PRO e lo skateboard DOC Skate. DOC PRO […]

L'articolo Prova Nilox DOC Pro e Skate+ proviene da RED Live.

Una giornata molto particolare ci ha permesso di apprezzare il passato e il presente delle cabriolet marchiate DS. E abbiamo scoperto anche qualche analogia…

L'articolo DS: tra ieri e oggi proviene da RED Live.

“Come on, baby, light my fire, try to set the night on fire…” la musica è a tutto volume. L’accendo come un preriscaldamento che inizia a darmi la carica giusta. Questa canzone poi è un must; riesce a entrarmi nelle vene e accompagnare l’adrenalina verso l’alto. Direi che ne ho bisogno, visto che con la […]

L'articolo Prova Garmin Varia UT800, torcia e coraggio proviene da RED Live.

Essere la wagon più venduta in Europa dal 2014 è un primato di cui in Skoda vanno giustamente fieri. Eliminando stereotipi e status e con un pubblico che capisce il vero valore di quello che guida conquistare il successo per il marchio ceco non è stato difficile. Perché la sostanza c’è, ed è una sostanza […]

L'articolo Prova Skoda Octavia Wagon 2017 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana