Google+

Fotografia – Paolo Gotti racconta la sua idea di Creazione del mondo

dicembre 11, 2013 Mariapia Bruno

In alcuni scatti la presenza umana è totalmente assente: si tratta di paesaggi primordiali e incontaminati, dove è la natura l’unica straordinaria protagonista che con nuvole, cieli, mari e foreste ci ricorda della sua forza creatrice. In altri è l’uomo a diventare protagonista di quel frammento di tempo immobilizzato dall’obiettivo: egli attraversa la scena quasi di sfuggita, come una comparsa che per caso diventa parte di una storia. Ecco di cosa son fatti gli scatti di Paolo Gotti, architetto e fotografo italiano che nel corso della sua carriera ha visitato oltre 70 paesi formando un archivio di oltre 10 mila immagini, che dal prossimo 16 dicembre inaugurerà un progetto espositivo composto da due serie fotografiche speculari – dal titolo Alle origini della terra e Crossing over – visibili fino al 28 febbraio 2014 presso la Sala Colonne della Emil Banca di Bologna.

Si tratta di 13 fotografie (per ogni progetto) orizzontali, scattate a latitudini differenti nei cinque continenti. La prima serie è una sorta di primordiale “racconto della creazione”, in quanto l’artista cerca di immagina come possa esser stato il nostro pianeta subito dopo la Creazione così descritta nell’Antico Testamento. La seconda serie, invece, si concentra sull’idea dell’attraversamento dell’uomo sulla terra ed è ispirata da opere contemporanee come L’uomo che cammina di Alberto Giacometti e Working man di George Segal. Ma in entrambe le serie è sempre la Natura a stupire i nostri occhi con la sua immane bellezza.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.

C’è un dato curioso che riguarda la popolazione italiana a due e quattro zampe. Sembra che negli ultimi cinque anni, il numero di bipedi che si accompagna a un quadrupede sia cresciuta del 15%… Se da un punto di vista socio-psicologico, questo dato fotografa una voglia di affetto (spesso anche la scelta di darne e […]

L'articolo Prova Nissan X-Trail Trainer: “Hulk approved” proviene da RED Live.