Google+

Anche Barbie e Ken cedono al fascino della stampante 3D

giugno 10, 2013 Paola D'Antuono

Mattel, Ford e General Electric si affidano alla stampa tridimensionale per ridurre i costi di produzione. Ma il vero successo sono i modelli per uso domestico

Da circa un anno a questa parte la parola “stampante 3D” è diventata improvvisamente familiare. In molti la associano alla notizia della creazione di Liberator, la prima pistola in plastica realizzata interamente attraverso una stampa tridimensionale domestica e che funziona davvero.

STAMPA 3D. Tralasciando gli usi impropri, è innegabile che la stampante 3D stia mettendo in atto una vera rivoluzione tecnologica. Con un prezzo che oscilla tra i mille e i duemila euro si trovano facilmente in commercio macchine per uso domestico, con funzioni limitate ma straordinarie. Cosa si può fare con questo nuovo gioiellino tecnologico? Molto dipende appunto dai modelli (se ne trovano sino ai duecentomila euro), ma una stampante 3D di livello medio, medio-basso consente di trasformare un semplice progetto in una realtà di acido polilattico (Pla), un materiale simile alla plastica. Che si tratti di un bracciale, un portapenne, una molla, il modellino di una casa o di una bottiglia, bastano pochi minuti e l’oggetto uscirà dalla stampante pronto per l’uso. Un programma open-source permette all’utente di vedere in anteprima il modello che vuole creare e capire se le dimensioni della stampa sono supportate dalla macchina in suo possesso. In pochi minuti la stampa parte e l’oggetto prende forma davanti agli occhi. Le potenzialità della stampante 3D sono talmente evidenti da spingere appassionati e hobbisti ad acquistare modelli per uso casalingo, ma non solo. In tempi recenti anche alcuni nomi noti dell’industria mondiale hanno deciso d’investire in queste macchine del futuro.

BARBIE. Secondo il Wall Street Journal General Electric, Mattel e Ford hanno già acquistato alcuni modelli di stampanti 3D per cominciare ad usarli nelle loro fabbriche, con il chiaro obiettivo di ridurre i costi di produzione. La General Eletric ha scelto la stampa 3D per la produzione di alcune sonde a ultrasuoni, mentre la Ford utilizza la tecnologia tridimensionale per la stampa di dischi freno, testate e assali posteriori da montare sui veicoli di prova, riducendo di circa un mese il tempo di produzione dei suoi motori EcoBoost. La Mattel, invece, stampa i prototipi dei giocattoli prima di produrli e crea tutte le parti della Barbie attraverso la macchina. E chissà se un domani i bambini potranno fabbricare il loro giocattolo preferito direttamente in cameretta.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Non è la prima volta che BMW utilizza la dicitura Rallye per la sua GS: accadde già nel 2013, quando fu una vistosa versione Rallye con telaio rosso e colori Motorsport a celebrare l’uscita di scena del motore ad aria. Ora la dicitura torna in auge sulla BMW R 1200 GS Rallye, che per la […]

L'articolo Prova BMW R 1200 GS Rallye 2017 proviene da RED Live.

COSA: BIKE FESTIVAL GARDA TRENTINO, quest’anno dura un giorno in più  DOVE E QUANDO: Riva del Garda, Trento, 28-30 aprire e 1° maggio Tra le più importanti rassegne outdoor del comparto ruote grasse il Bike Festival Garda Trentino quest’anno aggiunge un giorno in più al suo (sempre) ricco programma di iniziative. Eventi speciali, escursioni, gare, test, un […]

L'articolo RED Weekend 28-30 aprile e 1° maggio, idee per muoversi proviene da RED Live.

A volte ritornano. Oltretutto quando meno te lo aspetti. Dopo dodici anni di assenza dal panorama europeo, lo storico marchio inglese MG annuncia il rientro nel Vecchio Continente. Un’operazione che avrà inizio nel 2019 e che vedrà protagonista la cinese Saic, dal 2005 proprietaria del brand. Il successo con le spider negli Anni ‘60 La […]

L'articolo MG, il ritorno in Europa è in salsa cinese proviene da RED Live.

Il marchio Seat ha la sportività incisa in modo indelebile nel proprio DNA. Un’inclinazione caratteriale impossibile da nascondere persino quando a Martorell hanno a che fare con una SUV. Ecco allora che la Ateca, la prima sport utility della storia della Casa spagnola, beneficia della versione FR (Formula Racing), sinora riservata alle “cugine” Ibiza e […]

L'articolo Seat Ateca FR: il SUV ha un’anima sportiva proviene da RED Live.

Prenderà il via dall’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola sabato 29 e domenica 30 aprile il Campionato monomarca MINI Challenge 2017, organizzato con il supporto di ACI Sport. Le sei tappe previste, da aprile a ottobre, si correranno sui più celebri circuiti italici e, chi non potrà partecipare o assistere, potrà godersi la visione in streaming su Dplay, la piattaforma on […]

L'articolo MINI Challenge, al via la nuova edizione proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana