Google+

Perfino lo shopping è migliore là dove si è riconosciuti

settembre 18, 2017 Walter Veltroni

Anche nel consumo esiste un’unicità, data dalla dimensione meravigliosamente ripetitiva del ritornare in posti in cui si interloquisce con persone e non con muti scaffali

shopping-quartiere

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Vorrei fare l’elogio dei quartieri, dei piccoli paesi, delle civiltà fondate sulla relazione, sulla conoscenza, sullo scambio. Per alcuni anni si è immaginato che il modo migliore di vivere fosse quello suggerito dai grandi centri commerciali, dagli outlet, dalle multisala. È stata una fase dello sviluppo urbano e una forma possibile della società dei consumi. Nulla da demonizzare, da respingere ideologicamente. Ma quel modello, puramente quantitativo, ha mostrato i suoi limiti. Non industriali, umani.

Marc Augé ha dedicato sue acute riflessioni a quei non luoghi, tendenzialmente tutti uguali, nei quali i beni sono offerti come i corpi delle donne nelle vetrine dei quartieri a luci rosse di Amburgo. Tutto dichiarato, esplicito, offerto. E tutto freddo, impersonale, ripetitivo.

A Bangkok la vita, anche per ragioni ambientali, sembra svolgersi attraverso il passaggio delle persone da un centro commerciale a un altro, senza soluzione di continuità. Le differenze sono impercettibili, tra le offerte, e questo rende il consumatore meno stressato nello scegliere.

Ma esiste un’unicità, anche nel consumo, che è data dalla dimensione meravigliosamente ripetitiva del ritornare in luoghi in cui si è riconosciuti, si interloquisce con esseri umani e non con muti scaffali, in cui il sorriso e le parole sostituiscono il rumore digitale dei segnali elettronici. Il quartiere, il paese sono caldi, avvolgenti, inclusivi. Lì si torna persone, non numeri da tornello.

Il conoscersi, il chiamarsi per nome è anche una potente garanzia di sicurezza, maggiore di mille occhi elettronici. Il sapere dell’esistenza dell’altro, il poterlo aiutare o assistere è un forma ineguagliabile di welfare a costo zero.

Famiglia, condominio, ufficio, quartiere, comune, parrocchia, squadra, partito, comunità. Forse, insieme, è tutto migliore.

Foto Flickr

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rialzata, “rinforzata” nel look ma con lo stesso grande comfort di ogni Classe E, la All Terrain entra di forza nel segmento delle Statio Wagon rialzate. Offre tanto spazio e un comfort sontuoso, ma la sua attitudine off road è reale

L'articolo Prova Mercedes E 220 CDi All Terrain proviene da RED Live.

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi