Google+

Nordcorea, donna costretta dalle autorità comuniste ad annegare il figlio. E il giudice scoppia a piangere

ottobre 30, 2013 Leone Grotti

L’Onu sta conducendo la prima indagine mai fatta sulle violazioni dei diritti umani in Corea del Nord. Il giudice a capo delle investigazioni: «Ne ho visti tanti di casi tristi ma questi mi hanno fatto scoppiare in lacrime»

«Sono giudice da 35 anni e di casi tristi che in qualche modo toccano il cuore ne ho visti tanti, ma mai come in questo caso. C’è stata più di una testimonianza che mi ha fatto scoppiare in lacrime». A parlare così alla BBC è Michael Kirby, giudice in pensione a capo della prima indagine mai realizzata delle Nazioni Unite sulle violazioni dei diritti umani in Corea del Nord.

TESTIMONI OCULARI. Il rapporto si basa sulle testimonianze dirette di chi è riuscito a scappare dalla dittatura comunista e considera soprattutto i casi che queste persone hanno visto con i loro occhi. L’Onu ha invitato più volte anche le autorità del regime ad ascoltare le testimonianze e a porre domande ai disertori, ma non hanno accettato. L’uscita del rapporto è prevista per marzo 2014.

TORTURE SISTEMATICHE. Il quadro che esce dai primi racconti ascoltati è drammatico: torture sistematiche, morti per mancanza di cibo, esecuzioni sommarie, trattamenti disumani nei gulag. Il giudice Kirby non ha rivelato molti dettagli ma tra i casi più terribili che l’hanno mosso fino alle lacrime ci sono quelli di una donna costretta dagli aguzzini comunisti ad annegare il proprio figlio, bambini imprigionati dalla nascita in campi di concentramento e morti di fame, famiglie torturate solo per aver guardato in tv una soap opera straniera, quindi proibita.

DA UOMINI A ANIMALI. Kim Song-ju, disertore che ha testimoniato davanti alla corte la scorsa settimana, ha raccontato del tempo passato in un gulag: «Le guardie nordcoreane ti dicono che una volta entrato in prigione non sei più un uomo, ma un animale». E i racconti di altri ex prigionieri che danno sostanza a queste poche parole non mancano di certo. Sono circa 1.500 le persone che ogni anno fuggono dalla Corea del Nord.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

19 Commenti

  1. emanuele p. says:

    Una volta entrato nel carcere non sei più un uomo, ma un animale? Personalmente penso che nemmeno gli animali sono trattati così. nessuno ha mai costretto una pecora o una cagnetta ad uccidere il proprio cucciolo.

    • ftax says:

      Ma sono tante le femmine della specie homo condotte ad uccidere il proprio cucciolo…

    • Matteo says:

      Infatti, agli animali spetta sorte ben peggiore: essere uccisi o massacrati, strappati alla loro vita e alle loro famiglie (ti invito a vedere video sui pianti delle mucche quando i vitellini vengono portati via), ai loro sentimenti e alla loro libertà per poi finire sul piatto di quelli che poi si arrabbiano quando al tg scorgono un servizio su un cane maltrattato, degustando una calda bistecca al sangue ovviamente

  2. giuliano says:

    tranquilli, per i vermi rossi assassini, non ci sarà MAI un tribunale che li condanni. Essi non si chiamano Priebke e i tribunali e i media sono al loro servizio, sempre

  3. Antonio says:

    feccia rossa, la rovina assoluta dell’umanita

    • Dani says:

      Adolf hitler e il mein kampf perche secondo tempi i nordcoreani sono una razza violenta e inferiore .
      Queste notizie false volgiono imporre l’ennesima aggressione neonazista ai danni di paesi non allineati , vogliono sottomettere il mondo , la borghesia fascista e nazista americana ci vuole schiavi !

  4. ezio says:

    bella lì!!!!!!!
    mi ricordo di quando venne pubblicata la notizia dell’uccisione della ragazza di kim jong un e di tutta la sua banda che poi si esibì regolarmente il mese dopo…. da bravi italioti sempre pronti ad abboccare!

    • Dani says:

      Quella della ex di kim giustiziata e poi miracolosamente resuscitata a suonare il mese dopo rimarrà negli annali della storia della disinformazione fascista , a me queste notizie false sulla corea del nord ricordano tanto quelle che diceva hitler sugli ebrei , che per esempio si inventava che mettevano i topi nella carne o che loro avevano la colpa dei morti tedeschi perche sabotarono l’esercito tedesco nella prima guerra mondiale .

  5. Dani says:

    Ma le fonti ??? scusate e poi voi ve la prendete sepre con la NK ma mai con gli americani che hanno fatto tante guerre . Siete i bulli della politica e siete gelosi della liberta comunista e vi inventate queste cose

    • Stefano says:

      Perché, se per te è tanto bella la libertà comunista, non vai a vivere in Corea? Così poi ci confermi che queste sono tutte bugie. Se vuoi organizziamo pure una colletta per il biglietto aereo.

  6. Frank says:

    Patetici. Non avete fonti su queste informazioni, come non ci sono fonti neanche per l’altro articolo che sta spopolando il web conformista: Kim Jong Un che prende spunto da Hitler. Nulla di più falso. Dovreste inforarvi prima.

    Voi siete gli stessi che scrivevate che era stata uccisa l’ex di Kim Jong Un e la sua banda, quando qualche settimana dopo si sono esibiti in un concerto. Gli stessi che affermavano che la Corea del nord minacciava il Sud, quando le dichiarazioni del ministro degli esteri della repubblica popolare democratica di Corea dichiarava che si sarebbero difesi dato che la Corea del Sud aveva fatto operazioni congiunte con gli USA contro la Repubblica popolare democratica di Corea.

    • Stefano says:

      Hai perfettamente ragione è Hitler che si è ispirato al comunismo per creare i campi di sterminio, in particolare ha copiato i gulag di Stalin. Date un occhiata al documentario di History channel sull’argomento.

  7. Dani says:

    Anticomunismo rovina del mondo gli americani hanno bombardato corea e vietnam con armi batteriologiche e chimiche e hanno fatto milioni e milioni di morti ma nessuno lo dice

  8. Frank says:

    Kim Song-ju è il nome di battesimo di Kim Il Sung

  9. Cisco says:

    «Le guardie nordcoreane ti dicono che una volta entrato in prigione non sei più un uomo, ma un animale»
    Pensi che da noi ci sono illustri oncologi che c’è lo ripetono in tutte le salse anche fuori delle prigioni.

  10. Alessandro says:

    Scusate tanto ma questi Frank e Dani, da dove vengono, da Marte ? Comunismo e nazismo sono stati e sono tutt’ora la feccia dell’ 20′ secolo e qui si viene a parlare di storie inventate ? Ma state scherzando? Il regime comunista nord coreano non per questo è definito regime e dittatura, fandonie e falsità se ne sentono ogni giorno, da Berlusconi allo sbarco lunare ma quello su cui non si potrà mai dubitare è che la Corea del nord è un regime. Per fortuna che la feccia e la sottolineo, feccia comunista in Italia non si appiccica altrimenti saremmo alla stessa stregua della Corea. Cavolo, incredibile……. la gente ha proprio il salame sugli occhi, per non dire di peggio!!!!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

Gestito da appassionati motociclisti, lo Spidi Store milanese di via Telemaco Signorini 12, mette a disposizione le ultime novità del marchio oltre a un servizio di tute su misura e di installazione di interfoni su caschi. Per festeggiare il suo primo anno di vita il negozio ha organizzato, in occasione di EICMA 2017, una serata all’insegna […]

L'articolo Spidi Store Milano spegne la prima candelina proviene da RED Live.

Tesla la tocca piano… presentando a sorpresa, in occasione dell’unveiling dell’atteso camion a batteria, l’erede dell’ormai storica Tesla Roadster. Una vettura che la Casa americana, con grande morigeratezza, non esita a definire “l’auto più veloce del Pianeta”. Una supercar elettrica che, ancora una volta, spiazza la concorrenza promettendo di ridefinire il concetto di performance a zero […]

L'articolo Tesla Roadster: zitti tutti proviene da RED Live.

Dopo la nuova generazione di Trafic SpaceClass, presentata lo scorso ottobre, Renault torna sull’argomento “business” con il lancio della nuova gamma Executive, studiata per rendere sempre più confortevole e ricca di tecnologia la vita a bordo di chi si sposta per lavoro. La Casa della Losanga dota quindi di contenuti premium tre vetture della sua scuderia, […]

L'articolo Gamma Executive, l’allestimento premium di Renault proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download