Google+

Energia Nucleare

aprile 15, 2011 Redazione

n. 48 – 2010

Le disponibilità di petrolio, gas e carbone presenti sulla Terra sono in progressiva diminuzione e c’è chi parla addirittura dell’imminente esaurimento di queste fonti. Inoltre, è sempre più pressante l’esigenza di ridurre le emissioni di anidride carbonica che sta surriscaldando sempre di più questo pianeta malato. Per questo motivo le istituzioni, le imprese e molte associazioni, stanno studiando nuove strategie basate su energie alternative e sulle fonti rinnovabili. È stato il grande Giovanni Paolo II a ricordarci che «La tecnologia che inquina può anche disinquinare, la produzione che accumula può distribuire equamente, a condizioni che prevalga l’etica del rispetto per la vita e per la dignità dell’uomo».

Anche Benedetto XVI, nella sua Enciclica Caritas in Veritate, ha fatto riferimento a questa nuova energia, esaltando la capacità dell’uomo di progredire grazie a un continuo dialogo tra saperi e operatività, ma avvertendo che «la libertà umana è propriamente sé stessa, solo quando risponde al fascino della tecnica con decisioni che siano frutto di responsabilità morale». Il mondo si trova alla vigilia di una grave crisi energetica e sono molti i tentativi, sempre più visibili, di arginare il problema con nuove tecnologie come gli impianti fotovoltaici presenti sulle case di ultima costruzione o le pale eoliche che spuntano in ogni dove.

Nel novero delle fonti di energia pulita figura anche quella nucleare, che in molti paesi occidentali è già molto utilizzata. Recentemente è stata riscoperta anche dal Governo italiano, che si è detto disponibile a riaprire la strada dell’utilizzo dell’atomo a fini energetici. Non una novità in Italia, ma un ritorno, che ha aperto un dibattito dai toni a volte un po’ esagerati.

Una discussione alla quale non si è sottratta nemmeno la Chiesa, la cui posizione è stata espressa dal Cardinale Renato Raffaele Martino, presidente emerito del Pontificio consiglio della giustizia e della pace. «La Santa Sede è favorevole e sostiene l’uso pacifico dell’energia nucleare, mentre ne avversa l’utilizzo militare». Come si può evincere leggendo l’Enciclica papale già citata, il problema non è tanto il nucleare in quanto tale, ma è l’utilizzo che di esso viene fatto che lo rende accettabile o meno. Per questo motivo è più urgente una formazione alla responsabilità etica dell’uso di scienza e tecnica, che conseguentemente presuppone una conoscenza dell’argomento. Queste sono le ragioni che hanno portato alla nascita di questa pubblicazione, ossia la volontà di spiegare la situazione energetica italiana e mondiale, valutare gli aspetti positivi e negativi e lasciare all’intelligenza del lettore la valutazione sulla necessità o meno del ritorno all’utilizzo dell’energia nucleare. Buona lettura.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. I simply want to mention I’m beginner to blogging and truly enjoyed you’re web-site. Likely I’m planning to bookmark your site . You actually have very good articles and reviews. Thanks a bunch for revealing your web page.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Delle monoposto a emissioni zero (245 cv in configurazione gara, per 225 km/h di velocità massima) che si sono sfidate il sabato 14 aprile lungo un tracciato cittadino di circa 2,8 km ricavato nel quartiere Eur, non si è parlato più di tanto, ancorché all’incontro capitolino del venerdì precedente abbia partecipato anche il Direttore del […]

L'articolo Renault: elettriche avanti tutta proviene da RED Live.

La Swift Sport punta a farsi largo tra le hot hatch puntando su un invidiabile bilanciamento tra telaio e meccanica. Anche il rapporto prezzo/dotazione è vincente

L'articolo Prova Suzuki Swift Sport <br> fame di curve proviene da RED Live.

Moto dotate di radar? Presto saranno realtà. Ducati ha in cantiere un ambizioso programma chiamato “Safety Road Map 2025” che prevede lo sviluppo di molti progetti a tema sicurezza, uno dei quali si chiama Ducati ARAS. Primi arrivi nel 2020

L'articolo Ducati ARAS, presto le moto con il radar proviene da RED Live.

Voglia di avventura, di scoprire nuove strade (bianche) in località toscane ricche di fascino. Senza fretta. La prima di tre tappe andrà in scena a Buonconvento il 29 aprile, in occasione della Nova Eroica

L'articolo Gravel Road Series, da aprile a ottobre. Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Mini elettrizza la sua Countryman e si getta nel panorama delle ibride plug-in in modo speciale e a tratti unico. Pensate che le auto Ibride non siano ancora mature o non facciano per voi? Leggete la nostra prova su strada, ma siete avvisati: il rischio di ricredersi qui è alto

L'articolo Prova MINI Cooper S E Countryman ALL4 proviene da RED Live.