Google+

Diario di una mamma chestertoniana

luglio 7, 2017 Emanuele Boffi

“Un cuore grande come una casa” di Annalisa Teggi è il resoconto quotidiano di una mamma che ama lavare i panni sporchi in pubblico

teggi-libroArticolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Ad Annalisa Teggi piacciono le macchie, le sbeccature, le crepe, le cose fuori posto. Per dirla alla Montale, è nella matassa ingarbugliata che Teggi trova quel filo da «disbrogliare che finalmente ci metta nel mezzo di una verità». Il diario di questa mamma chestertoniana per professione (ne è fra le più apprezzate traduttrici) e per cromosoma (di GKC ha l’indole, lo stile e il gusto per il ragionamento in contropiede) porta nel titolo la dimensione d’avventura che intende affrontare.

Un cuore grande come una casa (La Vela, 12 euro) racconta lo sguardo che si può avere sulle piccole cose di tutti i giorni, rifuggendo la malinconia gozzaniana per far invece proprio lo spirito del cavaliere delle fiabe, il temerario disposto ad affrontare ogni avventura e sciagura pur di liberare la bella rinchiusa nel castello. «La bugia moderna proclamata a gran voce dagli slogan pubblicitari e dai trafiletti delle riviste patinate sostiene, invece, che il cavaliere è più libero se si dimentica del castello lontano e comincia a divertirsi nel bosco, dove gli devono essere date tutte le cose che vuole: un rifugio su un albero, cacciagione fresca, solitudine, agio e relax.

Un cavaliere che si riduce a ciò è indolente, ma soprattutto non è felice». L’incompatibilità col marito diventa così segno dell’indispensabilità dell’uno per l’altra, i vasi rotti e riparati con l’arte giapponese del kintsugi sono il modo per imparare il valore delle ferite, l’irresponsabilità femminile che s’occupa di frivolezze e pidocchi è emblema del divino, la separazione dei genitori diventa simbolo di un amore inseparabile, e così via di seguito, in un florilegio d’esempi di umanità scomposta e gioiosa, malconcia e frizzante, che è l’unica che esiste e che, infatti, è l’unica che piace a Teggi e a tutti quelli che amano lavare i panni sporchi in pubblico. Per poi stenderli su un filo, all’aria e al sole d’estate.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Una Chevrolet così potente non la si era mai vista. Del resto, mai una Corvette di serie si era spinta tanto in là. La nuova ZR1 promette di scrivere un inedito capitolo della storia della Casa americana. Attesa sul mercato dalla primavera del 2018, la sportiva a stelle e strisce vede il V8 6.2 sovralimentato […]

L'articolo Chevrolet Corvette ZR1 2018: lo show dei record proviene da RED Live.

Il Ciclocross moderno ha poco a che vedere con ciò a cui eravamo abituati: percorsi più tecnici e veloci hanno portato a un cambiamento nelle attitudini dei biker, che devono essere assecondate da biciclette altrettanto evolute. Canyon ha progettato la nuova Inflite CF SLX con in mente proprio queste rinnovate esigenze e l’ha dotata di […]

L'articolo Canyon Inflite CF SLX proviene da RED Live.

Anche se ottima ventilazione, aerazione, visiera amovibile e comfort sono aspetti molto importanti in un casco da bici, la differenza reale la fa la capacità di proteggere… Bontrager ha scelto di affidare la nostra sicurezza alle mani, o meglio, alla tecnologia di MIPS, dotando il nuovo Quantum del MIPS Brain Protection System, che a oggi rappresenta […]

L'articolo Bontrager Quantum MIPS, nuova sicurezza proviene da RED Live.

In questo momento storico, l’immagine che identifica maggiormente la californiana Tesla è quella della dea Shiva che, facendo roteare le otto braccia di cui è dotata, elargisce schiaffi a destra e a manca a tutti i brand concorrenti. Il costruttore americano, parallelamente all’unveiling della straordinaria supercar elettrica Roadster, accreditata di 10.000 Nm di coppia e […]

L'articolo Tesla Semi Truck: il camion elettrico è una belva proviene da RED Live.

L’alternativa alle note Lotus 3-Eleven, KTM X-Bow e Radical SR8 è italiana. E costa (almeno) 200.000 euro. Forte di una lunghissima esperienza nelle competizioni, la parmense Dallara Automobili, specializzata in telai e vetture da pista, ha presentato il primo modello targato della propria storia. Una vettura, non a caso denominata “Stradale”, nata quale barchetta estrema, […]

L'articolo Dallara Stradale: la prima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download