Google+

Non sono umile come i Magi, ma non voglio stare dalla parte di Erode

gennaio 19, 2017 Pippo Corigliano

nativita-shutterstock_448778140

Pubblichiamo la rubrica di Pippo Corigliano contenuta nel numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

Si è concluso il periodo natalizio e resta in me l’impressione di non averne approfondito abbastanza il significato. Resta sempre la distanza fra il mio modo di pensare e il modo di Dio.

Per me sono importanti le cose grandi, il cosmo, i grandi eventi, i successi miei e degli altri, invece Dio tenta di farmi capire che per lui i pianeti, le stelle, la natura sono come sabbia e scenario del presepe. Quello che conta per lui è l’intimo del cuore e l’amore che vi è nascosto. Perciò sceglie il posto più periferico che esista per nascere in umili condizioni.

Ma in realtà c’è il fuoco dell’amore di Maria e la lealtà ardente di Giuseppe. C’è il richiamo degli umili (i pastori), e anche degli intelligenti sensibili che sanno riconoscere i Suoi segni: i Re Magi. Gli intelligenti che non sono sensibili restano accanto ad Erode e sono complici delle sue malefatte.

Io non sono né umile né sensibile come i Magi, ma non voglio stare dalla parte di Erode. Devo camminare, e camminare come i Re Magi: fare il lungo percorso dell’adeguarmi alla mentalità di Dio. Ciò che conta sono gli affetti familiari, l’amicizia, la ricerca di Dio: queste sono per Dio le cose importanti.

Quando imparerò a lasciar fare alla Provvidenza, ad essere affettuoso e comprensivo, a cercare il bene degli altri? Eppure la mia felicità sta lì. Essere santi è un guadagno mentre io cerco di guadagnare le cose vuote e vane. Io e gli altri dobbiamo capire che Dio non è un padrone né solo una morale: è fuoco d’amore, è la felicità.

Foto Natività da Shutterstock

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.