Google+

Le espressioni delle creature fragili e terrene di Maurizio Bottarelli

settembre 7, 2012 Mariapia Bruno

Sono paesaggi e teste i soggetti preferiti da Maurizio Bottarelli, che raccontano, con colori e materia, tra pigmenti, colla, carta, vernice e solvente, i sentimenti di inquietudine e smarrimento della condizione umana. Si intitola, infatti, Il disagio della civiltà. Maurizio Bottarelli. Opere 1962-2012 la retrospettiva visibile dal prossimo 20 settembre e fino al 17 novembre 2012 presso la Fondazione del Monte di Bologna dedicata a uno dei più apprezzati e riconosciuti artisti emiliani. Un percorso espositivo che si sviluppa come una passeggiata tra i luoghi esperiti dall’artista durante i suoi viaggi compiuti a partire dagli anni Novanta in Islanda, Scozia, Irlanda, Norvegia, Nuova Zelanda e Tasmania, e i luoghi nati dalla sua immaginazione, terre favolose non di questo mondo, raccontate attraverso una sapiente resa di alchimia dei materiali.

Oltre ai luoghi vengono presentate ai nostri occhi una serie di dodici teste, realizzate dall’artista appositamente per l’evento, che dialogano con cinque teste realizzate negli anni ’60 testimoniando l’evoluzione creativa dell’artista. Questi volti non sono i ritratti delle persone che il pittore ha incontrato nel corso della propria vita, ma rappresentazioni universali dell’uomo come essere umano, visi segnati dalla sofferenza, dalla paura, dal dolore, espressioni che nascono da quelle emozioni che ci accomunano tutti e che fanno di noi creature fragili e terrene.

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.

C’è un dato curioso che riguarda la popolazione italiana a due e quattro zampe. Sembra che negli ultimi cinque anni, il numero di bipedi che si accompagna a un quadrupede sia cresciuta del 15%… Se da un punto di vista socio-psicologico, questo dato fotografa una voglia di affetto (spesso anche la scelta di darne e […]

L'articolo Prova Nissan X-Trail Trainer: “Hulk approved” proviene da RED Live.