Google+

Texas, fallito per ostruzionismo il tentativo di limitare l’aborto. Ma il governatore promette: voteremo ancora

giugno 27, 2013 Letizia Mariani

Dopo la maratona di 11 ore di Wendy Davis che ha impedito l’approvazione di una legge restrittiva, il repubblicano Perry ha promesso una nuova sessione l’1 luglio

«I Texani hanno a cuore la vita e vogliono proteggere le donne e i nascituri. Non lasceremo che il crollo di decoro e decenza che abbiamo visto ci impedisca di fare ciò per cui gli abitanti di questo Stato ci hanno assunto». Così ha dichiarato Rick Perry, governatore repubblicano del Texas, promettendo che a partire dalla sessione legislativa speciale dell’1 luglio, la maggioranza riproporrà la legge che limita l’aborto.

OSTRUZIONISMO IN AULA. Martedì scorso, infatti, il Senato era pronto ad approvare una legge che vieta l’interruzione volontaria di gravidanza oltre le 20 settimane di gestazione e prevede la chiusura di 37 delle 42 cliniche abortiste del Texas. La maggioranza era già acquisita ma la senatrice democratica Wendy Davis è riuscita nella sua azione di ostruzionismo, parlando per undici ore di seguito e facendo slittare l’approvazione del provvedimento oltre la mezzanotte, motivo per cui la votazione è stata annullata.

RICK PERRY. Gli abortisti alla notizia sono scoppiati in un applauso, dopo aver riempito negli ultimi 15 minuti prima della mezzanotte la stanza del Senato con urla e proteste, creando confusione tra i legislatori e impedendo loro di votare. Rick Perry però ha promesso di non darsi per vinto e la notizia di una nuova sessione prevista per l’1 luglio sarà la notizia più applaudita dall’annuale National Right to Life Convention, che il governatore repubblicano del Texas aprirà domani.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. michele scrive:

    Up with Texas, down with federal court (actually, half-a-court)
    Bravo Rick Perry

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana