Google+
La preghiera del mattino
La preghiera del mattino
Per Hegel la lettura dei giornali era la preghiera che un vero laico recita al mattino

I messaggi del blog La preghiera del mattino

La preghiera del mattino
«Non vedo l’ora di sentire di nuovo il sole e il freddo, di vedere il cielo aperto, le stelle e la luna». Asia Bibi, la cattolica pakistana, madre di cinque figli, accusata di blasfemia, dopo sei anni di isolamento in carcere, riesce ancora a sperare, come emerge...
La preghiera del mattino - Redazione 10 agosto, 2015
La preghiera del mattino
Saiful Malook ha preso in carico ad ottobre la difesa di Asia Bibi, la madre cattolica di cinque figli condannata a morte per false accuse di blasfemia. Il caso della donna pakistana è pendente davanti alla Corte suprema, che ha deciso di accogliere il ricorso presentato proprio da Malook. Essendo...
La preghiera del mattino - Redazione 3 agosto, 2015
La preghiera del mattino
Davanti alle ripetute notizie sull’entità dei finanziamenti e dell’addestramento che Stati Uniti e altri paesi offrono ai ribelli cosiddetti “moderati”, il patriarca greco-cattolico di Antiochia e di tutto l’Oriente Gregorios III Laham ha spiegato chiaramente in un’intervista ad Aide à l’Église en détresse perché l’Occidente continua a essere responsabile della...
La preghiera del mattino - Redazione 31 luglio, 2015
La preghiera del mattino
Articolo tratto da ItaliaOggi – Sulla sentenza della Cassazione in tema di Ici e scuola privata si è fatto avanti Salvatore Settis. Intervistato dal Corriere della Sera come firmatario di un appello contro i finanziamenti alla scuola privata, ha ricordato: «La Costituzione all’articolo 33 parla di scuola...
La preghiera del mattino - Cesare Maffi 28 luglio, 2015
La preghiera del mattino
I tifosi del dibattutissimo ddl Cirinnà sulle unioni civili insistono a dire che è inutile rallentarne l’iter parlamentare solo per attendere l’ok della commissione Bilancio sulla relazione del ministero dell’Economia (Mef) in merito ai costi stimati del provvedimento per le casse dello Stato. Non si ferma la marcia trionfale...
La preghiera del mattino - Redazione 24 luglio, 2015
La preghiera del mattino
È passato un anno da quando i terroristi dello Stato islamico si sono appropriati dei beni dei cristiani e li hanno cacciati da Mosul, la seconda città più importante dell’Iraq. Il 16 luglio 2014 hanno cominciato a marchiare le loro case con la lettera “N”...
La preghiera del mattino - Redazione 22 luglio, 2015
La preghiera del mattino
Proponiamo qui il saluto introduttivo e l’omelia pronunciati dal cardinale Stanislaw Rylko, presidente del Pontificio Consiglio per i Laici, durante la Messa conclusiva della convivenza nazionale degli itineranti del Cammino neocatecumenale, sabato 28 giugno a Porto San Giorgio (Fm). Il testo è una trascrizione non rivista dall’autore. Saluto Cari amici, saluto tutti...
La preghiera del mattino - Redazione 17 luglio, 2015
La preghiera del mattino
In merito alle “clamorose” intercettazioni – captate nel febbraio del 2014 e sbucate all’improvviso sui giornali alla fine della settimana scorsa – delle chiacchiere tra l’allora generale della Guardia di Finanza Michele Adinolfi, l’allora aspirante premier Matteo Renzi e il suo entourage, l’analisi più corretta l’ha scritta Salvatore...
La preghiera del mattino - Redazione 14 luglio, 2015
La preghiera del mattino
Anche l’Espresso scrive che «di depressione non si deve morire». Il riferimento è al caso di Laura, la ragazza belga di 24 anni, a cui un’équipe di medici ha concesso il ricorso all’eutanasia. Tempi.it vi ha raccontato la storia tempo fa, pubblicando una lettera aperta alla...
La preghiera del mattino - Redazione 10 luglio, 2015
La preghiera del mattino
Il Pentagono ha stanziato mezzo miliardo di dollari per addestrare 5400 ribelli siriani ma nei campi aperti a maggio, in Giordania e Turchia, al momento ve ne sono appena 60. È stato il ministro della Difesa Usa, Ash Carter, ad ammetterlo intervenendo al Congresso. La spiegazione, secondo fonti militari...
La preghiera del mattino - Redazione 9 luglio, 2015
Pagine:«1...56789...90»

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Casa nipponica crede nella propulsione elettrica e in occasione del Salone di Ginevra presenta una crossover concept a zero emissioni forte della trazione integrale e di un’autonomia di 400 km.

Immagini suggestive, girate a Navados De Chillan, fanno da sfondo al lancio della nuova versione

Entro il 2017 è atteso il debutto della nuova monovolume elettrica Opel, parente stretta di Chevrolet Volt. Potrà contare su di un’autonomia superiore a 300 km e una generosa abitabilità.

Derivata dall’estrema 620R, ne condivide il 2.0 Ford supercharged da 314 cv. Il peso cresce da 500 a 610 kg a causa di alcune concessioni al comfort, ma le prestazioni restano degne di una supercar.

La Casa spagnola debutta nell’affollato segmento delle Sport Utility con una vettura concreta e gradevole esteticamente. Entry level la 3 cilindri 1.0 TSI da 115 cv, top di gamma la 2.0 TDI da 190 cv. Trazione anteriore o integrale e cambio manuale o DSG.

Speciale Nuovo San Gerardo