Van de Sfroos canta Mika, a modo suo

Davide Van De Sfroos ha pubblicato sulla sua pagina Facebook una parodia in dialetto lecchese di Sturdust di Mika, accompagnando il video con questa frase: «Anche io sognavo un duetto. Tributo al simpaticissimo Mika. E non è Mika detto che un giorno magari…». Il suo appello è stato esaudito: la popolare popstar ha ritwittato il tributo del cantautore laghée. Tradotta in italiano, la versione di Van De Sfroos dice così:

«Quando hai voglia di star da solo, e io ho voglia di stare da solo, chiudi la porta, resta a casa tua, e ti garantisco che io sto a casa mia.

[rit.] Senza nessuno che rompe le balle, bussano al portone, vado giù a chiuderlo, senza nessuno in mezzo ai piedi, mi sembra di volerti ancora più bene.

Senza nessuno che viene qui a parlare, posso preparare polenta e brasato, senza nessuno in mezzo ai coglioni, posso tirar fuori un bicchiere di quello buono.

[rit.] Senza nessuno che rompe le balle, bussano al portone, vado giù a chiuderlo, senza nessuno in mezzo ai piedi, mi sembra di volerti ancora più bene».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •