Una maratona per i cristiani perseguitati

Ha raccolto quasi 130 mila euro per i cristiani perseguitati della città di Aleppo l’associazione francese SOS Chrétiens d’Orient, inventandosi un’eccezionale partecipazione alla famosa Mezza maratona di Parigi, che si è svolta il 6 marzo con 44 mila corridori.

 

L’associazione ha cercato il sostegno di centinaia di capi di impresa che volessero aiutare i cristiani perseguitati dando allo stesso tempo visibilità alla loro causa. Così, alla maratona hanno partecipato per SOS Chrétiens d’Orient, con tanto di magliette ben riconoscibili, 1.300 maratoneti, aiutati da 600 volontari e sostenuti economicamente da 1.000 aziende.

 

L’arcivescovo greco-melchita di Aleppo, Jean-Claude Jeanbart, ha registrato un filmato per salutare i corridori prima della partenza e per ringraziare tutti i partecipanti per il sostegno economico ricevuto, che servirà a restaurare chiese e scuole e a comprare generatori e farmaci per gli ospedali.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •