Turchia-Grecia. Allahu Akbar e fischi durante il minuto di silenzio

Allahu Akbar e fischi. È successo ieri sera durante il minuto di silenzio prima della partita amichevole Turchia-Grecia, disputatasi a Istanbul. Il momento di raccoglimento era stato pensato in onore delle vittime parigine, ma alcuni tifosi turchi si sono messi a fischiare e, secondo alcuni testimoni, ad urlare «Allahu Akbar» (Allah è grande), la medesima invocazione usata dai terroristi nella strage al Bataclan. Identico comportamento i supporter turchi l’avevano manifestato nel minuto di silenzio precedente l’incontro di ottobre con l’Islanda, quando si ricordavano i morti della strage di Ankara.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •