Shaaban, cecchino dei ribelli a 13 anni

In un’intervista tradotta dal canale Eretz Zen, Shaaban Abdallah Hamedah racconta di come ad appena 13 anni è diventato un cecchino per la brigata ribelle “Perdonami, padre”. Assoldato da suo zio, ha ucciso 32 persone: «Ormai mi sono abituato». Qui la sua storia.

Video

Lettere al direttore

Foto

Welcome Back!

Login to your account below

Create New Account!

Fill the forms bellow to register

Retrieve your password

Please enter your username or email address to reset your password.

Add New Playlist