Google+

Se dire «sei cattolico o di Cl» è un insulto

marzo 30, 2015

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

9 Commenti

  1. carlo schieppati says:

    Ma che schifo di gente quella dei salotti politicamente corretti!

  2. d.f. says:

    bisogna sempre diffidare da chi ha l’accento francese e la bocca “a culo di gallina”

    • saint-juste says:

      Se e’ cosi bisogna anche dubitare di: peguy, claudel, bourget, guitton, cocognac, Hugo, padre de faucol etc. Devo continuare ? Informati prima di infamare un intero Popolo. Stai facendo lo stesso errore di quei 3 pseudo intelletuali.

  3. Giannino Stoppani says:

    L’ipocrisia elevata a sistema da perfetti cretini.

  4. Luca Costa says:

    Dicono la parola “cattolico” con lo stesso disprezzo con cui si diceva in Germania negli anni 30 la parola “ebreo”…e lo fanno, dai loro leggii televisivi, con la serenità e l’altezzosità di chi interpreta al meglio tutto ciò che è giusto e buono e progressista al mondo… poveracci…

  5. Gianluca S. says:

    La Origgi e’ di quei giornalisti che “hanno qualcosa da dire perche’ scrivono, e scrivono ( o parlano) perche” non hanno niente da dire”, come osserva Karl Kraus. Per il resto, tranquilli. Ancora una volta, come taluni colleghi di Repubblica, si e’ guardata allo specchio liberal: il nulla, quindi l’insulto a chi e’ qualcosa.
    Comunque, ” lei e’ cattolico” e’ un complimento.

    • Giannino Stoppani says:

      Un tempo non lontano, Gianna Nannini (mica Starace o Pavolini), nella canzone “Kolossal” (mica “Faccetta nera”) cantava “io non ho un’anima da negro”.
      In quel tempo non lontano a nessun italiano veniva in mente di insultare qualcuno chiamandolo “negro” visto che il termine, col suo bell’etimo latino, significava semplicemente “persona di pelle nera”.
      Una trentina d’anni di politicamente corretto hanno fatto un insulto di questa parola che fu perfettamente neutra (quando non benevola), sicché il politicamente corretto, in definitiva serve solo a inventare nuovi insulti.

  6. EquesFidus says:

    Questa qui usa tante volte il termine “penso”, ma il problema è proprio questo: che non pensa con la sua testa, ma con quella del partito o di certi “guru” da cui sarebbe bene stare lontani. Questi personaggi sono quelli che Guareschi avrebbe definito “trinariciuti”; da compatire, non certo da difendere come fa un certo personaggio sulla pagina FB di questa rivista.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nasce sulla base del Crafter e promette praticità e abitabilità da camper. A fine agosto ne sapremo di più

L'articolo Volkswagen Grand California, perché la vita è un viaggio proviene da RED Live.

Piegano come una moto (a volte pure di più) ma offrono più sicurezza e abitabilità. Con un buon "allestimento" possono essere una valida alternativa all'auto offrendo velocità e agilità da scooter e protezione (anche dei vestiti) da auto. Sono i mezzi a tre ruote, sia scooter sia moto, con sistema di basculamento. Quasi tutti scooter hanno però una guest star. Ecco quali sono e come vanno.

L'articolo Moto e scooter, quando due ruote non bastano. Ecco i migliori tre ruote proviene da RED Live.

I prezzi partono da 24.650 euro, quattro gli allestimenti disponibili

L'articolo Peugeot 2008, arriva il 1.5 BlueHDi con cambio automatico proviene da RED Live.

Per chi vuole qualcosa in più della solita Sport Utility, con l'accento sulla sportività. Farà il suo debutto ufficiale al Salone di Parigi, in ottobre

L'articolo Skoda Karoq Sportline, la SUV che va di fretta proviene da RED Live.

Al debutto l'EAT6 con il BlueHDi da 120 cv, già in regola con la normativa Euro 6.2.

L'articolo Citroën C3 Aircross, il cambio automatico arriva anche sulla Diesel proviene da RED Live.