Quasi due milioni di persone alla marcia di Parigi contro il terrorismo

Quasi due milioni di persone sono scese ieri in strada, a Parigi, per commemorare la morte di 17 persone in tre giorni a causa degli attentati terroristici dei fratelli Kouachi e di Amedy Coulibaly. I primi due hanno attaccato la sede del settimanale satirico Charlie Hebdo, uccidendo 12 persone, il terzo ha freddato una poliziotta a Montrouge e ammazzato quattro ostaggi presi all’interno dell’alimentari kosher Hyper Cacher. Più di 40 leader mondiali, tra cui il premier italiano Matteo Renzi, si sono uniti alla marcia contro il terrorismo islamico e a favore della libertà di espressione. Il corteo, come si vede in questo video della Bbc, era guidato dalle famiglie delle vittime e dai dipendenti sopravvissuti di Charlie Hebdo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •