Siberia. Manca la chiesa, ne costruisce una di neve

Il villaggio siberiano di Sosnovka non ha chiese né preti, ma molti fedeli. Così Alexander Batyokhtin ha deciso di costruire una cappella. Con l’unico materiale disponibile nel piccolo villaggio dove la temperatura è stazionaria a

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

«Non dimenticateci». Appello da Aleppo

«Ad Aleppo circa 2.000 famiglie cristiane hanno urgente bisogno di cibo, acqua potabile, gasolio per riscaldamento, indumenti e medicinali. Anche se la fase più cruenta del conflitto si è conclusa non dobbiamo dimenticare le sue

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’appello di Sgarbi per la raccolta del farmaco

Dal 2000, ogni anno, il secondo sabato di febbraio migliaia di volontari di Banco Farmaceutico partecipano alla Giornata di raccolta del farmaco nelle farmacie aderenti all’iniziativa. Migliaia di persone che invitano i cittadini a donare

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Capitale inetta”. Giuli presenta il nuovo numero di Tempi

Capitale inetta. Ovvero perché traballa ma non cade ancora la giunta romana di Virginia Raggi, abbandonata finanche dal suo assessore all’Urbanistica, Paolo Berdini. Gli elettori a 5 stelle, e con loro tutti gli italiani, assistono

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Aleppo. Padre Ibrahim: «Temiamo strage a Natale»

Padre Ibrahim Alsabagh è stato intervistato ieri da Antonio Soviero di Tg 2000. Il parroco della Comunità latina d’Aleppo (Siria) ha raccontato la situazione della città: «Abbiamo tanta paura per questo abbiamo fissato la messa di Natale nel pomeriggio

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

«Hanno ucciso le persone qui, nella chiesa»

Le testimonianze di padre Federico Trinchero, carmelitano scalzo nel monastero Nostra Signora del Carmelo a Bangui, capitale del Centrafrica, e di due cristiani fuggiti dalle violenze degli islamisti. Qui trovate la prima puntata del reportage

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •