Onore ai vigili del fuoco, che scavano senza sosta a Rigopiano

«C’è ancora speranza di trovare persone vive». Non si fermano le ricerche dei Vigili del Fuoco dentro l’hotel Rigopiano, alla ricerca delle 23 persone che ancora risultato disperse. La squadra è composta da 40 uomini di giorno e 25 di notte che, come fatto sapere dal segretario generale del Conapo, Antonio Brizzi, non fanno neanche i turni. Al momento sono state tratte in salvo 11 persone, sei le vittime della valanga. Celebriamo l’impegno del corpo nazionale riportando l’inno, cantato da una squadra nel filmato. Di seguito il testo:

 

Corpo nazionale dei vigili del fuoco
Salviam la vita agli altri il resto conta poco

Il pompiere paura non ne ha
Il pompiere paura non ne ha

Anche se di notte suona la sirena
Quando noi usciamo nessuno più ci frena

Il pompiere paura non ne ha
Il pompiere paura non ne ha

Portiamo il soccorso a chi ci chiede aiuto
Un giorno senza rischio è un giorno non vissuto

Il pompiere paura non ne ha
Il pompiere paura non ne ha

Quando le fiamme avanzano non abbiam timore
Abbiamo santa Barbara dentro il nostro cuore

Il pompiere paura non ne ha
Il pompiere paura non ne ha

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •