La bici che si piega nello zainetto

Si chiama Sada Bike ed è la bicicletta senza raggi inventata da un giovanissimo neolaureato italiano, Gianluca Sada. Luca, che si è laureato in Ingegneria dell’Autoveicolo al Politecnico di Torino con una tesi sulla sua bicicletta futuristica, ha spiegato di essere partito dal desiderio di creare una bici senza raggi, «in modo tale che i bambini evitassero di farsi male infilando le mani fra le ruote». Non solo, il suo prototipo è pieghevole e assume l’ingombro di un ombrello. Insieme alle ruote è posizionabile in un trolley così da poter essere trasportato anche a mano.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •