Gallagher ultrà troppo agitato. Cacciato fuori dal Bernabeu

Il 3-2 con cui il suo Manchester City è uscito dal Santiago Bernabeu è stato una girandola di emozioni. E lui, il cantante degli Oasis Liam Gallagher, eterno tifoso dei Citizens, non ha saputo reggere, facendosi trasportare dalla partita: prima, sull’1-0 per la squadra di Mancini, si è precipitato giù per le scale, abbracciando gli addetti alla sicurezza, poi, quando Cristiano Ronaldo ha siglato il 3-2 per il Real, è stato accompagnato fuori dallo stadio da una guardia, per le parole tutt’altro che poetiche con cui ha salutato la sconfitta.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •