Fiorentina, ecco Joaquin. L’uomo delle barzellette

Ha raggiunto ieri l’accordo con la Fiorentina, e forse già oggi sarà in Italia per sostenere le visite mediche. Joaquin ha trovato l’intesa coi Viola per un biennale a 1,5 milioni a stagione e lascia così il Malaga dopo due anni a ottimi livelli, durante i quali è riuscito pure a raggiungere la Champions con gli andalusi. E c’è un aspetto bizzarro per cui l’esterno è molto famoso in Spagna, ossia “El chiste de Joaquin”, le sue barzellette. Trasmissioni tv, conferenze stampa, feste coi tifosi: più di una volta l’esterno ex-Valencia ha fatto capire di essere bravo tanto con il pallone ai piedi quanto con un microfono in mano davanti ad una platea ad ascoltarlo. Qui vi proponiamo un suo sketch messo in scena il giorno in cui venne presentato al Malaga. La barzelletta, in italiano, suona più o meno così:

È il giorno in cui il Malaga gioca la Champions, e lo stadio è pieno. Eccetto per un posto, dove di fianco c’era una donna. Un signore si avvicina e le chiede:
“Signora, quel posto è occupato?”.
E lei: “No, no”.
“E di chi è?”.
“Era di mio marito che è morto”.
“E non è venuto nessuno della sua famiglia?”
“No, hanno preferito andare al suo funerale”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •