Egitto, matrimonio tra le macerie di una chiesa bruciata

All’inizio di settembre Mina e Justina (qui l’articolo) hanno voluto sposarsi in Egitto tra le macerie della chiesa copto-ortodossa del Principe Tadros, distrutta lo scorso mese dai Fratelli Musulmani. «Questa è la nostra chiesa fin da quando eravamo bambini. È qui che siamo cresciuti ed è qui che i nostri sacerdoti ci hanno insegnato a pregare. Oggi siamo davvero felici», hanno detto dopo la funzione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •