Cosa succederà con la legge Zan

Il video di Umberto La Morgia, omosessuale, a commento del ddl sull’omofobia presentato dal deputato del Pd Alessandro Zan. La Morgia è consigliere a Casalecchio di Reno (Bologna) nelle fila della Lega Nord. Ha sempre preso posizioni controcorrente rispetto al mondo arcobaleno e per questo motivo da quello stesso mondo è stato molto attaccato. In un‘intervista ha rivelato che per le sue posizioni di credente e a favore della famiglia tradizionale è stato insultato da attivisti gay: «Ebreo che tifa Hitler», «malato», «ti serve un tso» e «ricchiona». A proposito di quest’ultimo insulto, La Morgia ha provocatoriamente chiesto: «Se degli omosessuali attivisti lgbt mi bombardano di messaggi del tipo “ricchiona”, ricade nella fattispecie omofobia? Si potrebbe un giorno denunciare per omofobia queste persone?».