Centrafrica. «La nostra regola è accogliere tutti»

Il chiasso e il vociare dei bambini non vi distragga dalle parole di padre Federico Trinchero, carmelitano scalzo nel monastero Nostra Signora del Carmelo a Bangui, capitale del Centrafrica, che racconta come la sua vita è stata sconvolta a causa della guerra. Qui trovate la prima puntata del reportage apparso sul settimanale Tempi a cura di Leone Grotti. La seconda è sul numero in edicola.