Biagio Conte racconta la sua inspiegabile guarigione a Lourdes

«Dopo il bagno nella vasca, non ho più sentito il bisogno della sedia a rotelle». Così Biagio Conte, missionario laico di Palermo, anima e fondatore di quella straordinaria Missione Speranza e Carità a cui Tempi ha dedicato una copertina l’estate scorsa (qui il reportage di Rodolfo Casadei), racconta al Tgweb della diocesi di Palermo la sua prodigiosa guarigione durante un pellegrinaggio a Lourdes. Un fatto a cui «i medici da noi interpellati non sanno fornire una spiegazione scientifica plausibile», si legge nella newsletter diffusa il 16 gennaio sempre dalla diocesi del capoluogo siciliano.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •