Google+

Barilla accetta la “rieducazione”

settembre 28, 2013

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

11 Commenti

  1. Silvio says:

    Guido butta la pasta! Al dente, che al tuo Giorgio piace dura…ops, mi scuso, duro!

  2. Bekka66 says:

    Che tristezza signor Barilla!!!! Tutto questo per un manipolo di violenti (perchè la violenza non è solo fisica) che minacciano di far calare le sue vendite solo perchè non la pensa (… anzi pensava) come loro. Sighhhh. Comunque li incontri, si “confronti” (virolettato perchè non è una parola che rientra nel loro vocabolario) e ci faccia sapere che cosa gli avranno “insegnato”. ….e non si preoccupi, che continuerò a comperare la sua pasta …. perchè io sono di una “pasta” diversa rispetto a loro.

  3. gino says:

    la famiglia e una sola: papà mamma e figli. le altre “cose” con tutto il rispetto per le persone, sono solo altre cose

  4. monica says:

    non abbiamo piu’ libertà di espressione, ed esternazione delle nostre idee

  5. FRANCESCO CELENZA says:

    Penso che il coraggio mostrato nel il primo messaggio desse un segno di non omologazione alla cultura imperante. Ma chi glielo ha fatto fare di ritrattare, non siamo ancora in un paese libero, in cui vige la libertà di opinione? Il rispetto per la libertà altrui non mi imporrà mai che io pensi quello che vuole un altro.

  6. luigi says:

    mameli , ma non hai altro da fare? Ciao comunque beato te che vivi in Sardegna

  7. Lili says:

    Il coraggio uno non se lo può dare se non ce l’ ha e la coerenza merce rara. Peccato però !

  8. Italo Sgrò says:

    Lo sventurato si scusò.

  9. Gmtubini says:

    Signori,
    non c’è gesto che richieda più coraggio di quello di chiedere scuse non dovute per evitare conseguenze su persone che non hanno colpe.
    Un imprenditore come si deve si preoccupa della sorte dei propri dipendenti e delle proprie famiglie.

    • Italo Sgrò says:

      Sì, ma adesso non se li scuce più di dosso. Quelli sono più appiccicosi del Bostik. Hanno preteso le scuse in ginocchio, hanno preteso di essere ricevuti in delegazione, due di loro che devono fare finta di “sposarsi” gli hanno chiesto di pagare loro il “matrimonio” come segno di pentimento, Grillini gli ha imposto come penitenza nel confessionale gay di fare un nuovo spot che magnifichi le gioie della coppia omosex e così via…Ma Barilla pensava davver di cavarsela con un video di “scuse” (sia pure non dovute)? NON SE LI SCUCE PIU’ DI TORNO!

  10. Enrico says:

    Povero Barilla, se hai paura delle tue idee sei proprio senza lievito. A Milano si dice “te set un macarùn”.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.