Tempi è presenza. Abbonati subito e fai abbonare

Si può fare un giornale per vendere copie, per ungere qualche affare, per difendere il perimetro del proprio potere o per allargarlo, noi invece facciamo Tempi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  



PERCHÉ FACCIAMO UN GIORNALE
Si può fare un giornale per vendere copie, per ungere qualche affare, per difendere il perimetro del proprio potere o per allargarlo, per diventare qualcuno, per propagandare un’idea o per mille altri motivi nobili e meno nobili. Noi facciamo un giornale per essere una presenza. Una presenza nello spazio pubblico, una presenza nella vita dei nostri lettori.
Ogni giorno, ogni minuto, siamo letteralmente sommersi da migliaia di voci, notizie, opinioni, numeri, immagini. È l’assedio dell’informazione usa-e-getta, o meglio clicca-e-monetizza, dove tutto è uguale a tutto e niente ha la pretesa di cambiarci. Sappiamo tutto, ma non conosciamo niente. Noi invece vogliamo fare un giornale che “resta”. Non solo perché occupa uno spazio fisico (il mensile), ma perché si ostina a dare un nome alle cose. A giudicare. A guardare e a far parlare la realtà con quell’apertura totale che abbiamo imparato grazie all’educazione giussaniana. Mentre mezzo mondo ormai punta sulla robotizzazione/commercializzazione del contenuto, noi scommettiamo su Tempi. Un giornale che forse per il mercato vale poco, e però nei fatti ha un valore enorme. Lo dimostra la fedeltà dei suoi abbonati, lo racconta il patrimonio inestimabile di volti, incontri, storie e idee che in questi oltre vent’anni si sono radunati intorno ad esso.
Quello che abbiamo capito è che la presenza che vogliamo continuare a rappresentare è una presenza destinata ad appassire, se può poggiare esclusivamente sulle capacità di un manipolo di giornalisti e poco più. Abbiamo bisogno di risorse. Economiche, certo, ma prima ancora amicali. Abbiamo bisogno di portare questa impresa insieme a degli amici, perché sia una impresa come Dio comanda, e cioè piena di ragione e di verità.
SCRIVETECI E TELEFONATECI
Anche il numero di Tempi che vi arriverà a casa a fine febbraio (in foto un pezzo di copertina) è un regalo che noi giornalisti di Contrattempi abbiamo voluto fare a molti di voi che eravate abbonati al settimanale. In tanti ci avete chiesto di convertire l’abbonamento dal settimanale al mensile, e noi stiamo facendo il possibile per venire incontro a ognuno. In ogni caso, non abbandonateci: scriveteci, telefonateci, fatevi sentire. Vi rispondiamo!
IL NUOVO SITO
Stiamo preparando una nuova piattaforma online, più moderna e più accessibile dell’attuale, in modo tale che i nostri contenuti siano fruibili su diversi dispositivi.
DI COSA ABBIAMO BISOGNO
Di tutto. Innanzitutto di abbonamenti. Il costo è di 50 euro per 12 numeri. È prevista anche la formula “sostenitore” (500 euro) e “benefattore” (1.000 euro).
Abbiamo bisogno del vostro aiuto per la produzione di contenuti: potete segnalarci persone, eventi, giudizi, fatti di cui siete venuti a conoscenza e di cui vi piacerebbe che Tempi si occupasse.
Altro aiuto che vi chiediamo è di organizzare nelle vostre città presentazioni di Tempi e incontri a tema in modo da poter raccogliere abbonamenti. La redazione è a vostra totale disposizione.
CONTATTI
Per ogni tipo di segnalazione e per scrivere alla redazione e al direttore:
– redazione@tempi.it
– 02.83634526
Per segnalare aziende e potenziali sponsor interessati a Tempi:
– pubblicita@tempi.it
COME ABBONARSI AL MENSILE
Per ora è possibile abbonarsi a Tempi tramite bonifico bancario e bollettino postale. Attiveremo presto la possibilità di farlo anche online con carta di credito.
Bonifico bancario
Intestazione:
Contrattempi Società Cooperativa
Iban:
IT40 Q056 9601 6120 0000 9743 X03
Banca: Banca Popolare di Sondrio
Filiale: 075 Milano – Ag. 13
Bic/Swift: POSOIT2106B
ATTENZIONE: Nella causale è assolutamente necessario indicare, oltre alla formula di abbonamento scelta (ordinario, sostenitore o benefattore), tutti i dati del beneficiario, anche nel caso in cui quest’ultimo coincida con la persona che effettua il pagamento: nome, cognome, indirizzo completo e un recapito di contatto (email e/o telefono).
BOLLETTINO POSTALE
C/C numero:
1040690560
Intestato a:
Contrattempi Società Cooperativa
ATTENZIONE: Nella causale occorre indicare la formula di abbonamento scelta (ordinario, sostenitore o benefattore), un recapito di contatto (email e/o telefono) e tutti i dati del beneficiario nel caso in cui quest’ultimo non coincida con il pagante: nome, cognome, indirizzo completo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •