Te Deum laudamus anche per l’ablativo assoluto

Il ringraziamento di uno studioso ebreo per «la preziosità delle regole, che non sono mai esanimi e fredde ma richiedono insieme rigore ed elasticità». Nella grammatica latina come nella convivenza civile

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •