Aldo Trento: «Amici dottori, curare significa abbracciare l’altro»

Appunti da uno strano incontro tra il missionario e un gruppo di famosi psichiatri. «Non so nulla di tecniche psichiatriche. Quelle vengono di conseguenza a un metodo che ha curato la mia depressione: l’abbraccio di Cristo. Lui al centro cambia tutto. Lui è la cura che fa morire i malati cantando nella clinica della Divina Provvidenza»

Te Deum, Aldo Trento: Perché mi costringi a guardarti

Di fronte alle violenze, agli stupri, ai malati e ai peccatori, l’unico modo per non cadere è stare in ginocchio davanti al Signore. «L’uomo ti condanna, ma Cristo ti perdona». Il 2011 di don Aldo Trento. Pubblichiamo l’articolo che appare sul numero 52 di Tempi in edicola dal 29 dicembre