L’Oscar dell’inclusione è una cacchiata pazzesca

Dalla Notte del 2016 si apprende che i bianchi, gli eterosessuali e i ricchi sono tutti cattivi e inquinano. E che la statuetta dell’Oscar è la rappresentazione dell’uomo perfetto (con le mani a posto e senza pene)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Moonlight. Un premio Oscar che non brilla

Il film di Barry Jenkins non è un granché. La storia è di quelle straviste: lui è un ragazzino con un sacco di problemi. Bullizzato a scuola, con un’autostima pari a zero e una madre tossica. Mah

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ave, Cesare! Film gustoso dei fratelli Coen

Ultimo film dei fratelli Coen, non il migliore, ma gustoso, un po’ difficile per chi non mastica storia del cinema, qui ripreso in tutte le sue declinazioni

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Room. Questo sì che meritava l’Oscar

Il film di Lenny Abrahamson è sorprendente e ricchissimo di livelli di interpretazione. Ne viene fuori un racconto struggente sulla speranza contro ogni speranza

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •