Un algoritmo vi renderà liberi

Tra giacobini da tastiera, notizie filtrate e standard di comunità, Facebook ci regala “l’esperienza migliore”. A colloquio con Botturi, Gomez, Sofri, Vietti

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •